Frosinone – Inter, formazioni ufficiali: in attacco Thuram-Arnautovic


La sconfitta dell’Inter contro il Sassuolo ha fatto molto discutere, ma stasera Simone Inzaghi andrà dritto per la sua strada e anche a Frosinone darà spazio ai giocatori meno impiegati durante la stagione. Diversi cambi rispetto alla sfida col Sassuolo, riposo per diversi titolari e chance per altrettante cosiddette riserve, in un turnover che il mister piacentino vede sia per premiare chi ha trovato meno spazio in stagione sia tenendo conto degli impegni internazionali che vedranno impegnati diversi giocatori anche dopo il campionato, Euro 24 su tutti. In porta si rivedrà Sommer, in difesa riposo per Pavard e Bastoni. Le fasce saranno occupate dai giocatori titolari, quindi Darmian e Dimarco, con in cabina di regia ancora Asllani e un turno di riposo per Mkhitaryan. In avanti, riposo per Lautaro Martinez con Arnautovic ad affiancare Thuram.

Formazioni ufficiali

FROSINONE (3-4-2-1): 31 Cerofolini; 20 Lirola, 33 Bonifazi, 5 Okoli; 19 Zortea, 36 Mazzitelli, 12 Reinier, 32 Valeri; 18 Soulé, 4 Brescianini; 70 Cheddira.
A disposizione: 1 Frattali, 37 Palmisani, 3 Marchizza, 7 Baez, 8 Seck, 9 Kaio Jorge, 11 Cuni, 14 Gelli, 16 Garritano, 17 Kvernadze, 21 Harroui, 27 Ibrahimovic, 29 Ghedjemis, 30 Monterisi.
Allenatore: Eusebio Di Francesco.

INTER (3-5-2): 1 Sommer; 31 Bisseck, 6 De Vrij, 30 Carlos Augusto; 36 Darmian, 16 Frattesi, 21 Asllani, 23 Barella, 32 Dimarco; 9 Thuram, 8 Arnautovic.
A disposizione: 12 Di Gennaro, 77 Audero, 2 Dumfries, 5 Sensi, 7 Cuadrado, 10 Lautaro, 14 Klaassen, 17 Buchanan, 20 Calhanoglu, 22 Mkhitaryan, 28 Pavard, 70 Sanchez, 95 Bastoni.
Allenatore: Simone Inzaghi.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Iscriviti al canale YouTube

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min di lettura

Simone Inzaghi a Dazn dopo il triplice fischio di Inter – Lazio (1-1).“È stato bellissimo. Siamo dal 22 aprile che festeggiamo, ci hanno fatto una festa incredibile. Quello che abbiamo visto dopo il Torino è stato emozionante: milioni di interisti, una cosa unica. Avevo vinto uno scudetto da giocatore, ma anche da allenatore è emozionante.La […]

1 min di lettura

Javier Zanetti a Dazn nel corso dei festeggiamenti post Inter – Lazio: “Zhang? Sono ore decisive. Prima di tutto bisogna ringraziare Steven e il gruppo Suning per quello che ha fatto e sta facendo. Voleva questo scudetto con tutte le sue forze. Mi auguro che la società continui positivamente perché vogliamo continuare a vincere”.