Pardo: “Inter da Suning a Oaktree, un margine di rischio c’è”


A Tutti Convocati (Radio 24) il telecronista Pierluigi Pardo ha parlato del passaggio dell’Inter da Suning a Oaktree:
“Nel cambiamento è insito un margine di rischio, ma che Oaktree non stia lì per svendere l’Inter o farla andare male mi sembra evidente. Si possono vincere tranquillamente trofei anche se sei di proprietà di un fondo. Il rendimento dell’investimento è a medio-lungo termine, la valorizzazione passa attraverso i risultati come primo elemento. Il secondo è la gestione sportiva di questi anni: un modello vincente, che piace inevitabilmente a Oaktree. L’unico piccolo problema può essere legato a qualche meccanismo anche banale, perché comunque devi ricostruire un equilibrio. Se Lautaro, faccio un esempio, vuole andare oggi pomeriggio a ridiscutere il contratto ci vuole un po’ di coordinamento fra la nuova proprietà e il gruppo. Ma non vedo grandi problemi da questo punto di vista e l’Inter di questi anni mi sembra un esempio, con i risultati ottenuti facendo ridurre il debito, peraltro in maniera significativa. Secondo me non è una tragedia, poi è chiaro che come tutti i cambiamenti nella vita si porta dietro un margine di rischio”.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Iscriviti al canale YouTube

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min di lettura

Ai microfoni di Cronache di Spogliatoio il giornalista Riccardo Trevisani ha commentato la corsa scudetto per la prossima stagione: “Chi è la favorita? L’Inter. La Juventus non sappiamo chi cederà, si deve vedere la rosa al 15 agosto se non addirittura al 31. Secondo me l’Inter parte con un vantaggio siderale. Inter, Napoli e Juve sono le prime tre squadre del campionato per come […]

1 min di lettura

A TMW Radio, il giornalista Bruno Longhi ha parlato della lotta scudetto nel prossimo di campionato di Serie A. «Se nell’Inter non accade quel processo di stanchezza di alcuni giocatori che hanno una certa età, è chiaro che parte sempre avvantaggiata. La Juventus sta migliorando dove andava migliorata, in mezzo al campo. Un reparto che non faceva filtro e […]