Cassano controcorrente: “A me non piace Inzaghi come gioca”


Antonio Cassano è intervenuto a La Fiera del Calcio, sparando una delle sue invettive sull’Inter di Simone Inzaghi:
“Se io vado a vedere il percorso di Inzaghi, è partito i primi tre mesi all’Inter benissimo e io dicevo ci fossero residui di Conte. Poi ha fatto un disastro, dove lui era di gran lunga più forte di un Milan da quarto posto e ha perso lo scudetto. Aveva una squadra clamorosa, primo disastro. L’anno scorso se mettevi il Napoli tra le prime quattro era oro: l’Inter aveva una squadra clamorosa, ha fatto un altro disastro e non si è visto nulla. Poi arriva ad un certo punto in cui volevano mandarlo via: Marotta aveva parlato con Conte, era il suo primo obiettivo.
Poi da febbraio in poi vince qualche partita e ha la fortuna di vincere col Porto e poi va in finale: col Porto non meritava, con Milan e Benfica era più forte e ha meritato. Poi va in finale, tutti si ricordano che meritasse l’Inter: io sono tifoso, ma guardo. Foden può fare il 2-0, l’Inter fino a quel momento aveva calciato mezza volta in porta. Non meritava: ha avuto la fortuna di trovarsi lì e poi la fortuna l’ha abbandonata. Inzaghi non è un allenatore stratosferico come lo fanno passare: ha vinto quest’anno, ma ha perso due campionati. E’ di gran lunga meno di quello che doveva fare: leggevo di un calcio 3.0, ma è talmente più forte delle altre che io non mi stupisco. Se lui vincerà altri scudetti, il problema sarà sempre che ne ha persi due contro squadre molto inferiori. A me non piace Inzaghi come gioca. In Italia ha dominato? Ma con 20 giocatori così, cosa fai? Hai già fatto un disastro nei primi due anni”.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Iscriviti al canale YouTube

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min di lettura

Su Federico Chiesa si era espresso qualche giorno fa anche il suo scopritore Maurizio Romei: “In realtà sono a conoscenza dell’interesse dell’Inter, la voce di un loro apprezzamento è reale” (leggi articolo). Le sue parole sono state come una pulce nell’orecchio per giornalisti e addetti ai lavori. Nell’articolo dedicato al calciomercato sul Corriere della Sera […]

1 min di lettura

Alejandro Cano e Katherine Ralph, i manager di Oaktree che seguono l’Inter volano a Roma. Come confermato da TuttoSport, nella giornata di domani è prevista una importante missione diplomatica due due dirigenti nella capitale. “Obiettivo conoscere il Ministro dello Sport e dei Giovani Andrea Abodi e Gabriele Gravina, presidente della Federcalcio”.

1 min di lettura

Dries Mertens è stato intervistato dalla Gazzetta dello Sport: “Cosa non ha funzionato a Napoli nell’ultima stagione? Non lo so, magari si è festeggiato troppo dopo lo scudetto (ride, ndr). In quel caso, sarebbe comprensibile: un evento del genere suscita entusiasmo, però bisogna saperlo gestire. Quando sono andato via, sentivo che sarebbe potuto accadere qualcosa […]

1 min di lettura

L’Inter è a un passo dal completare il mercato, restando in attesa di concludere l’acquisto di un attaccante. Secondo la Gazzetta dello Sport, ai nerazzurri manca solo un sostituto di Buchanan, e l’obiettivo è chiaro: trovare un giovane promettente, simile all’operazione che ha portato Bisseck in squadra la scorsa estate per 7 milioni. Ricardo Rodriguez, […]