ESCLUSIVO – Bergomi: “L’Inter partirà favorita ma non siamo la Juve dei 9 scudetti”


A margine della presentazione di UEFA Euro 2024 e degli appuntamenti dell’Estate Italiana di Sky Sport, Beppe Bergomi ha parlato ai microfoni di IOTIFOINTER.IT dell’arrivo di Oaktree.
La preoccupazione non ce l’ho per questo passaggio di proprietà, mi fido del management che c’è e che ha lavorato bene in questi anni nonostante le difficoltà che ci saranno sempre. Se non dovesse cedere nessun campione, con i due giocatori già arrivati, si può ripartire fiduciosi”.

Le parole di Bergomi

“Non credo che ci saranno ripercussioni sul campo. Non le ha avute neanche quest’anno, in cui Steven Zhang non c’è mai stato e hanno fatto sempre tutto Marotta e Antonello. Ogni tanto quando voglio sapere qualcosa chimo Riccardo Ferri che però non si sbilancia mai, giustamente (ride, ndr). Mi ha sempre fatto capire che c’era un bel gruppo, quindi resto moderatamente tranquillo”.

“Non siamo in un’epoca come quella in cui la Juventus ha vinto nove scudetti e aveva un grande vantaggio. L’Inter partirà favorita ed è giusto essere ambiziosi come ha detto Marotta, ma ci sono squadre che già nella stagione appena conclusa sarebbero dovute essere più vicine, come il Milan e la Juventus, che faranno un mercato importante. Senza dimenticare il Napoli e l’Atalanta che gioca bene e dopo aver vinto in Europa può puntare allo scudetto”.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Iscriviti al canale YouTube

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter