Barella, la situazione rimane incerta. Spalletti non può fare altro che incrociare di dita


Per gli altri, un giorno e mezzo di riposo è normale, ma per Luciano Spalletti è un momento di riflessione profonda. Rimasto a Coverciano, ha fatto delle meditazioni mentre mangiava pesce, una routine che lo aiuta a mantenere la mente chiara. Il suo ruolo di CT richiede massima lucidità per prendere decisioni importanti, come quelle riguardanti le esclusioni necessarie per ridurre la rosa azzurra da 29 a 26 giocatori, decisioni che intende comunicare la sera successiva.

Barella, la situazione

Tuttavia, ci sono complicazioni impreviste. Meret, annunciato titolare contro l’Under 20, ha dovuto fermarsi a causa di una contrattura muscolare, mentre un altro giocatore, presumibilmente Folorunsho, ha accusato un affaticamento muscolare. Poi c’è Barella, una figura cruciale nel centrocampo, che rappresenta un motivo di preoccupazione aggiuntivo. La sua assenza potrebbe compromettere il ritmo e la coesione della squadra.

Inoltre, c’è un’incognita riguardante Barella, che ha accusato un affaticamento al retto femorale destro. Anche se gli accertamenti clinici hanno escluso lesioni gravi, il suo recupero è ancora incerto. Spalletti si affida ai suoi medici, ma sa che la situazione potrebbe cambiare da un giorno all’altro. È ottimista riguardo alla possibilità che Barella torni per la partita contro l’Albania, ma è consapevole che bisogna monitorare attentamente la sua situazione.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Iscriviti al canale YouTube

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min di lettura

Il calciomercato è fatto anche e soprattutto di voci di corridoio, alcune che trovano conferma altre che resteranno leggende metropolitane. E’ il caso dell’indiscrezione/idea circolata nelle ultime ore in varie redazioni che vedrebbero coinvolte Juventus, Inter e due loro calciatori, entrambi alle prese con situazioni diverse nei loro rispettivi club. La trattativa che potrebbe nascere […]

1 min di lettura

La corsa per ingaggiare Ricardo Rodriguez si fa sempre più competitiva. Il difensore svizzero, recentemente svincolato dal Torino, non è stato considerato dall’Inter come un rinforzo a basso costo. Tuttavia, secondo il portale Relevo, l’ex giocatore del Milan è entrato nel mirino del Betis. La squadra andalusa, dopo aver acquisito Romain Perraud e visto partire […]