Darmian: “Inzaghi fondamentale. Blocco Inter all’Europeo sarà importante”


In vista dell’esordio a Euro 2024, Matteo Darmian ha rilasciato un’intervista al Corriere della Sera. L’esterno dell’Inter e della Nazionale Italiana ha parlato, oltre al torneo, anche di Simone Inzaghi. “Il rapporto con Inzaghi è fondamentale e vale per tutta l’Inter: con lui ognuno si sente parte di un progetto importante, anche chi gioca meno. E’ un grande allenatore e una grande persona. Cosa rende speciali lui e Spalletti? Inzaghi, anche nei momenti di maggior pressione, riesce a tranquillizzarti: stempera la tensione con una battuta. Spalletti è maniacale sul campo e pretende molto”.

Darmian ha anche parlato un po’ di se stesso nel corso dell’intervista. “Se mi sono mai sentito sottovalutato in carriera? No, ho sempre fatto la mia parte, cercando di essere me stesso. E penso che questa sia la cosa più bella, che ti venga cioè riconosciuto qualcosa per quello che sei. Nessun mental coach, mi bastano e avanzano i miei due figli. Poi cerco di condurre una vita sana e dormo tanto: il riposino pomeridiano è quasi sacro. Mi metto a disposizione e cerco sempre di fare la mia parte meglio possibile. Tatuaggio scudetto? No. I tatuaggi mi piacciono sugli altri, non su di me”.

L’importanza del “blocco Inter” nella Nazionale Italiana in vista dell’Europeo è stata sottolineata da Darmian. “E’ importante perché rende più semplici le cose a livello tattico. Come è importante il blocco italiano nell’Inter per trasmettere i valori del club a chi arriva. Le altre nazionali ci snobbao? Per quello che è la nostra storia, le ambizioni sono alte e dobbiamo puntare al massimo, dando tutto quello che abbiamo. Anche se possiamo non avere la qualità di altri. Partire bene sarà fondamentale”.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Iscriviti al canale YouTube

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min di lettura

Haroon Masoodi, agente di Ricardo Rodriguez, ai microfoni di Inter-News.it ha parlato dell’interesse da parte dell’Inter per il difensore svizzero, attualmente svincolato dopo gli anni al Torino. Di seguito le dichiarazioni: “Ci sono state delle discussioni con il direttore sportivo (Piero Ausilio, ndr) qualche settimana fa. Ricardo piace anche a Simone Inzaghi ma non ci […]

1 min di lettura

Su Federico Chiesa si era espresso qualche giorno fa anche il suo scopritore Maurizio Romei: “In realtà sono a conoscenza dell’interesse dell’Inter, la voce di un loro apprezzamento è reale” (leggi articolo). Le sue parole sono state come una pulce nell’orecchio per giornalisti e addetti ai lavori. Nell’articolo dedicato al calciomercato sul Corriere della Sera […]

1 min di lettura

Alejandro Cano e Katherine Ralph, i manager di Oaktree che seguono l’Inter volano a Roma. Come confermato da TuttoSport, nella giornata di domani è prevista una importante missione diplomatica due due dirigenti nella capitale. “Obiettivo conoscere il Ministro dello Sport e dei Giovani Andrea Abodi e Gabriele Gravina, presidente della Federcalcio”.

1 min di lettura

Dries Mertens è stato intervistato dalla Gazzetta dello Sport: “Cosa non ha funzionato a Napoli nell’ultima stagione? Non lo so, magari si è festeggiato troppo dopo lo scudetto (ride, ndr). In quel caso, sarebbe comprensibile: un evento del genere suscita entusiasmo, però bisogna saperlo gestire. Quando sono andato via, sentivo che sarebbe potuto accadere qualcosa […]