Di Marzio: “Oristanio piace a due club”


Dopo la vittoria dello scudetto, l’Inter lavora lavora in vista della prossima stagione. Tra le varie trattative in ballo ci sono quelle riguardo al futuro di Gaetano Oristanio, che a fine mese tornerà a Milano dal prestito al Cagliari. L’attaccante classe 2002 continua ad essere conteso da Genoa e Venezia.
Sponda Venezia, Oristanio è al centro di una trattativa per portare in nerazzurro un giocatore di proprietà dei lagunari: Tanner Tessmann, su cui l’Inter ha messo le mani per il centrocampo. Lo statunitense potrebbe andare a Milano in cambio di Oristanio e Filip Stankovic.
Come detto, sull’attaccante c’è però anche il Genoa, che lo ha individuato come contropartita nell’operazione per il trasferimento in nerazzurro del portiere Josep Martínez. I rossoblù restano forti sul calciatore, che vorrebbero acquisire in prestito, mentre il Venezia è pronto ad acquistarlo a titolo definitivo.
Nella stagione da poco conclusa, Oristanio ha collezionato 37 presenze fra Serie e Coppa Italia con la maglia del Cagliari, realizzando anche 2 gol e 1 assist.
(Fonte: gianlucadimarzio.com)

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Iscriviti al canale YouTube

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min di lettura

Il calciomercato è fatto anche e soprattutto di voci di corridoio, alcune che trovano conferma altre che resteranno leggende metropolitane. E’ il caso dell’indiscrezione/idea circolata nelle ultime ore in varie redazioni che vedrebbero coinvolte Juventus, Inter e due loro calciatori, entrambi alle prese con situazioni diverse nei loro rispettivi club. La trattativa che potrebbe nascere […]

1 min di lettura

La corsa per ingaggiare Ricardo Rodriguez si fa sempre più competitiva. Il difensore svizzero, recentemente svincolato dal Torino, non è stato considerato dall’Inter come un rinforzo a basso costo. Tuttavia, secondo il portale Relevo, l’ex giocatore del Milan è entrato nel mirino del Betis. La squadra andalusa, dopo aver acquisito Romain Perraud e visto partire […]