Biasin: “Il Bayern può tornare alla carica, ma la volontà di Calhanoglu è chiara”


Il caporedattore di Libero Fabrizio Biasin, nel corso del collegamento settimanale con IoTifoInter.it per la rubrica Coffee Break ha espresso la sua opinione sulla vicenda Calhanoglu, esplosa in questi ultimi giorni.

“Da quanto sappiamo il procuratore di Calhanoglu è stato avvicinato alcune settimane fa da emissari del Bayern di Monaco. Correttamente ha informato la società di questo interessamento. Negli ultimi giorni c’è stata una ulteriore accelerazione da parte dei tedeschi che hanno cercato di capire se l’eventuale trattativa avesse possibilità di essere portata avanti. Dopo un pochino di trambusto mediatico, lo stesso giocatore ha deciso di mettere un punto e chiarire definitivamente la vicenda. Ha espresso con convinzione il desiderio di restare all’Inter. È chiaro però che se il Bayern ti ha messo gli occhi addosso, potrebbe sempre tornare alla carica. Restano però le parole di Calhanoglu e la sua volontà che in questo momento è chiaramente quella di continuare a vestire la maglia nerazzurra”.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Iscriviti al canale YouTube

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min di lettura

Il calciomercato è fatto anche e soprattutto di voci di corridoio, alcune che trovano conferma altre che resteranno leggende metropolitane. E’ il caso dell’indiscrezione/idea circolata nelle ultime ore in varie redazioni che vedrebbero coinvolte Juventus, Inter e due loro calciatori, entrambi alle prese con situazioni diverse nei loro rispettivi club. La trattativa che potrebbe nascere […]

1 min di lettura

La corsa per ingaggiare Ricardo Rodriguez si fa sempre più competitiva. Il difensore svizzero, recentemente svincolato dal Torino, non è stato considerato dall’Inter come un rinforzo a basso costo. Tuttavia, secondo il portale Relevo, l’ex giocatore del Milan è entrato nel mirino del Betis. La squadra andalusa, dopo aver acquisito Romain Perraud e visto partire […]