MERCATO – Gudmundsson, rispunta la Fiorentina: il piano viola per beffare l’Inter


L’uomo che per Alberto Gilardino è imprescindibile diventa un sogno per Raffaele Palladino. La possibilità di questo sogno sarà svelata nei prossimi giorni. La Fiorentina è tornata a pensare a Gudmundsson, un giocatore già desiderato lo scorso gennaio quando i dirigenti viola provarono a regalarlo a Vincenzo Italiano durante il mercato invernale. All’epoca erano pronti a offrire 20 milioni, ma il Genoa, irremovibile, ne chiedeva 30. La trattativa si è arenata, ma non è stata abbandonata. Attualmente, è un’idea che necessita di un’accelerata per trasformarsi in una proposta concreta.

Gudmundsson, la situazione

Ora la Fiorentina potrebbe riprovarci perché Gudmundsson sarebbe l’uomo ideale per il fronte d’attacco. L’islandese, insieme al neoacquisto Moise Kean, può accendere la fantasia dei tifosi e dare un potenziale offensivo enorme a una squadra che ambisce a grandi traguardi, come ribadito dalla società. Gli ostacoli non mancano, ma il fatto che i viola vogliano riprovarci indica che c’è ancora uno spiraglio. Il primo nodo da sciogliere è capire se il Genoa abbasserà le proprie richieste e se il giocatore sarà disposto a trasferirsi a Firenze. Anche la concorrenza è agguerrita: l’Inter è defilata ma vigile, e c’è sempre la tentazione dell’Arabia Saudita e della Premier League. Proprio l’Inghilterra potrebbe essere la rivale più temibile, dato che Gudmundsson ha sempre espresso il desiderio di giocare (e vincere) in Champions League, obiettivo che la Fiorentina, impegnata in Conference League la prossima stagione, non può offrire.

Per Palladino, Gudmundsson sarebbe perfetto, capace di agire su tutto il fronte offensivo con una continuità impressionante nelle prestazioni. Non ha mai deluso. Gilardino lo ha utilizzato sia largo a sinistra sia sulla trequarti, e per un allenatore come Palladino, che chiede grande duttilità, sarebbe un vero tesoro. Nel frattempo, il giocatore ha trascorso le vacanze con serenità e a Ibiza si è visto con Gilardino, che lo aspetta al raduno di lunedì, salvo colpi di scena. Anche il rapporto tra il tecnico e Gudmundsson non sarà facile da spezzare. Gilardino gli ha lasciato ampia libertà di scelta lo scorso gennaio, quando aveva diverse offerte, e lo ha accolto con gioia alla fine del mercato, felice di poter contare ancora su di lui.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Iscriviti al canale YouTube

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min di lettura

Il calciomercato è fatto anche e soprattutto di voci di corridoio, alcune che trovano conferma altre che resteranno leggende metropolitane. E’ il caso dell’indiscrezione/idea circolata nelle ultime ore in varie redazioni che vedrebbero coinvolte Juventus, Inter e due loro calciatori, entrambi alle prese con situazioni diverse nei loro rispettivi club. La trattativa che potrebbe nascere […]

1 min di lettura

La corsa per ingaggiare Ricardo Rodriguez si fa sempre più competitiva. Il difensore svizzero, recentemente svincolato dal Torino, non è stato considerato dall’Inter come un rinforzo a basso costo. Tuttavia, secondo il portale Relevo, l’ex giocatore del Milan è entrato nel mirino del Betis. La squadra andalusa, dopo aver acquisito Romain Perraud e visto partire […]