Le Pagelle Nerazzurre / Lazio – Inter


Disastro Miranda-Murillo, Icardi in ombra, Kondogbia unica sufficienza. Nerazzurri già in vacanza.

Samir HANDANOVIC 6 – Due parate nei primi 45’ su Candreva e Keita. Incolpevole sulle due reti biancocelesti.

Danilo D’AMBROSIO 5 – Fatica a contenere Lulic e perde pesantemente il duello con Keita.

MIRANDA 4,5 – Col corpo è all’ Olimpico, con la testa non si sa. Lo dimostra la prima rete laziale, che ci complica la vita da subito. Per una volta, prestazione gravemente insufficiente e tanta deconcentrazione.

Jeison MURILLO 4 – Anche lui sembra aver staccato la spina, partita ricca di errori e conclusa con un fallo su Keita che sancisce anche la fine dell’Inter ieri sera.

Yuto NAGATOMO 5 – Qualche cross e poco più, Candreva lo surclassa. (dal 79’ Rodrigo PALACIO s.v.).

Gary MEDEL 4,5 – Pronti via, perde subito palla pressato da Klose. Il pitbull ieri sera non ha morso, ed anzi è sembrato già in vacanza pure lui (dal 56’ Jonathan BIABIANY 5 – Apporto inesistente).

Geoffrey KONDOGBIA 6,5 – Unico sufficiente dei nostri. Si danna, corre per due e arriva perfino vicino al gol.

Marcelo BROZOVIC 5 – Spreca due punizioni che avrebbero potuto rivelarsi utilissime alla nostra causa. Prova ad invertirsi con Perisic ma cambia poco. Anche lui sembra avere il cervello altrove.

Stevan JOVETIC 5 – Pochissimi fraseggi coi compagni. Qualche spunto individuale interessante, ma non basta. Sarebbe ora di iniziare a giocare di squadra. (dal 72’ EDER 5 – Schierato prima punta, non riesce a toccare un pallone).

Ivan PERISIC 5,5 – Prima frazione in ombra, anche perché schierato a destra. Quando torna sul suo lato di competenza fa qualche buon cross e delle sovrapposizioni efficaci. In crescendo, è uno dei migliori fra i nostri.

Mauro ICARDI 5 – Poco cercato e rifornito dai compagni, ma anche poco carismatico: non ha la forza di cambiare le sorti di un match compromesso già dall’inizio. Unica nota positiva: assist di testa per Jovetic che arriva ad un soffio dalla rete.

All. Roberto MANCINI 4,5 – Giustamente deluso dalla prestazione della squadra ma inevitabilmente responsabile del clamoroso calo di concentrazione dei suoi ragazzi questa sera. Un allenatore dovrebbe essere in grado di tener sempre alta la tensione agonistica all’interno dello spogliatoio. Ennesima prestazione deludente in una stagione fatta di troppi alti e bassi e tantissimi rimpianti.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min di lettura

Ignazio La Russa, presidente del Senato e grande tifoso nerazzurro, a Rai Radio1 ha parlato della gioia della vittoria dello scudetto che è valsa la seconda stella per l’Inter. Di seguito le sue dichiarazioni: “È successo che i satelliti si sono allineati, c’era una probabilità su un milione… che probabilità c’erano di vincere il ventesimo […]

1 min di lettura

L’attore comico di fede nerazzurra Giacomo Poretti del trio ‘Aldo, Giovanni e Giacomo’ ha raccontato a Sky lo Scudetto dell’Inter vinto nel derby: “L’ho vista tutta tranne gli ultimi 5′, ero in cucina e ho rischiato due infarti sentendo le urla di mia moglie – le sue parole -. E’ stata una liberazione, negli ultimi minuti ci avevano messo apprensione. Aldo è […]

1 min di lettura

La Lega Serie A ha ufficializzato gli orari della 35^ giornata di campionato. Sassuolo – Inter è stata fissata a sabato 4 maggio ore 20,45. Gli orari della 35^ giornata di Serie A 03/05/2024 Venerdì 20.45 TORINO−BOLOGNA DAZN/SKY04/05/2024 Sabato 18.00 MONZA−LAZIO DAZN04/05/2024 Sabato 20.45 SASSUOLO−INTER DAZN/SKY05/05/2024 Domenica 12.30 CAGLIARI−LECCE DAZN/SKY05/05/2024 Domenica 15.00 EMPOLI−FROSINONE DAZN05/05/2024 Domenica […]