Le Pagelle | Inter-Parma 0-1


Ecco a voi le pagelle del match contro il Parma:
HANDANOVIC 7: Compie grandi parate ma nulla può sul gran goal di Federico Dimarco (a mio parere incolpevole per la visuale ostruita).
D’AMBROSIO 6,5: Molto propositivo nella fase offensiva, un po’ disattento in quella difensiva. Esce a causa di un contrasto violento./ ASAMOAH 6: Partita sufficiente, niente di particolare.
DE VRIJ 6,5: Non deve compiere grandi interventi difensivi, fa l’attaccante nel finale e sfiora il goal proprio durante l’ultima azione.
SKRINIAR 6,5: Sempre perfetto nei suoi interventi, gli vengono fischiati anche troppi falli su interventi sulla palla. Nel finale soffre la velocita di Gervinho.
DALBERT 6: Secondo me gioca una buona gara, gli serve solo un po’ più di fiducia.
GAGLIARDINI 6: Recupera tanti palloni ma è impreciso nello stretto.
BROZOVIC 5,5: Sembra di rivedere lo stesso giocatore svogliato di qualche mese fa. Troppo lento nelle giocate e svogliato nei recuperi del pallone.
CANDREVA 7: Forse il migliore in campo. Propositivo ed attento. Sta tornando il “vero” Candreva. / POLITANO 5,5: Entra ma non da il giusto guizzo alla squadra. Questa volta non è sufficiente.
NAINGGOLAN 6,5: Più volte pericoloso con tiri da fuori ma si nota che fisicamente ancora non è al meglio.
PERISIC 6: Tanto fumo e niente arrosto, questa è la partita di Ivan. Tante occasioni create ma manca precisione sotto porta.
KEITA 5: Sbaglia anche oggi tante occasioni, e non riesce a tenere il peso offensivo dell’Inter. ICARDI 5: Inesistente, non tocca un pallone e sotto porta non è incisivo come al solito.
SPALLETTI 5: Sembra che non abbia più il le redini della squadra. Speriamo di trovare una soluzione il prima possibile.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Iscriviti al canale YouTube

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min di lettura

Non è la prima volta che l’Inter tentenna e vede il suo obiettivo di mercato sfumare (ricordate Bremer?). Bene, anche stavolta, secondo quanto riportato da Di Marzio, Cabal è un passo dalla Juventus. Ma non tutti i mali vengono per nuocere. Ricordiamo che l’Inter non ha nessuna fretta, come detto anche da Inzaghi in conferenza […]