Le Pagelle | Bologna-Inter 0-3


HANDANOVIC 8: Risponde a tutte le critiche avute dopo il match contro il Torino con una super parata su Helander e con una prestazione eccellente. D’AMBROSIO 6: Gioca male nel primo tempo ma poi nel secondo si riprende e salva la sua prestazione. / VRSALJKO (86′) S.V.: Entra al posto di Danilo infortunato, nulla di particolare. SKRINIAR 7: Fisico, anticipi e colpi di testa sono solo alcune delle cose che Milan ha compiuto in maniera perfetta. DE VRIJ 7: Partita identica a Skriniar, perfetto. ASAMOAH 6,5: Troppo sicuro di se stesso perde un po di palloni ma poi con la sua tecnica gestisce la gara. GAGLIARDINI 7: Che partita di Robi che con fisico e forza recupera palloni e fa ripartire le azioni pericolose dell’Inter. BROZOVIC 6,5: Nel primo tempo gioca senza voglia ma poi si sveglia e verticalizza alla perfezione. POLITANO 7: Uno dei migliori in campo di oggi, compie l’assist per il goal di Nainggolan e da prima punta gioca alla grande. NAINGGOLAN 8: Decisamente il migliore in campo. Da trequartista rende al massimo, infatti si nota la sua tecnica in mezzo al campo. / VECINO (76′) 7 : Entra e finalmente notiamo la sua presenza in campo. Serve l’assist per  il goal di Perisic. Finalmente Matias hai iniziato a giocare! PERISIC 7,5: Pur non giocando una grande partita è suo l’assist a Candreva, e mette la firma per lo 0-3 finale. Sempre più fondamentale per questa Inter. KEITA 6: Sulla grinta non si discute ma oggi sbaglia un po troppi goal. Può fare di più. / CANDREVA (78′) 7: Entra e dopo 16 mesi segna un goal che può significare un buon punto di (ri)partenza per Antonio. SPALLETTI 6: Finalmente mette in campo una buona formazione e riesce a gestire i giocatori sia mentalmente che fisicamente. Male la squadra per il primo tempo e buona parte del secondo fino al goal. C’è da lavorare!

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min di lettura

Stefano Pioli, tecnico del Milan, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del derby contro l’Inter. “Secondo me questa è l’occasione per orgoglio, riscatto, responsabilità, appartenenza. E’ chiaro che per la classifica, per l’eliminazione dall’Europa League e che l’Inter può vincere lo scudetto, abbiamo una grande occasione. Ormai l’eliminazione c’è stata e abbiamo lavorato per […]