Le Pagelle | Lazio-Inter 0-3


Ecco a voi le pagelle dell’Olimpico:
HANDANOVIC 7: Nel primo tempo non deve effettuare nessun intervento ma nel secondo respinge tutti i tiri diretti verso lo specchio della porta. Da sottolineare il suo sangue freddo nell’usare i piedi.
VRSALJKO 7: Finalmente un terzino di livello ed esperienza; secondo me il migliore crossatore del campionato.
MIRANDA 7: Grande prova del centrale brasiliano che compie vari recuperi sugli scatti di Immobile.
SKRINIAR 7,5: Concedere solo un tiro a Immobile in 90′ non è da tutti, partita eccezionale.
ASAMOAH 7: Anche per lui grande prestazione, si propone molto nella fase offensiva e illumina il campo con grandi verticalizzazioni.
BROZOVIC 9: Sarà un voto esagerato ma ha fatto una partita splendida ed eccezionale.
È l’autore del goal del 2 a 0 ed inoltre gestisce da solo tutto il centrocampo nerazzurro.
VECINO 6,5: Sbaglia molti passaggi ma é fondamentale nella fase offensiva con i suoi inserimenti. / GAGLIARDINI (86′) S.V. : Gioca troppo poco per valutarlo.
PERISIC 6: Spinge molto nel 1° tempo poi esce dalla manovra nerazzurra. Sfiora il goal con un destro a girare.
JOAO MARIO 6,5 : Della serie “chi non muore si rivede”, il portoghese gioca una partita di cuore e voglia sbagliando qualche pallone ma andando subito a recuperarne altrettanti. / BORJA VALERO (52′) 7: Entra alla grande e compie l’assist a Mauro per il terzo goal. Grande prova di carattere dello spagnolo che non ci ha fatto rimpiangere, a differenza di Barcellona, il ninja.
POLITANO 5,5: Molto bene nello stretto ma nel complesso è molto impreciso e confusionale. Sbaglia varie occasioni da goal, può dare molto di più. / KEITA (86′) S.V. : Come per Gagliardini, gioca troppo poco per essere valutato.
ICARDI 9: Insieme a Marcelo è assolutamente il migliore in campo. Doppietta splendida e tanti palloni giocati per la squadra. Non so che altro aggiungere per far capire la potenza del nostro capitano.
SPALLETTI 8: Tira fuori dal cilindro un altro suo coniglio bianco, infatti sorprendendo tutti fa giocare dal primo minuto Joao Mario azzeccando la scelta. Con un mister cosi sognare diventa più facile.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Iscriviti al canale YouTube

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min di lettura

Prima Cabal, poi Tessmann, infine Gudmundsson. Tutti e tre saltati (anche se quest’ultimo è ancora nei radar dell’Inter). Perchè? Sportmediaset.it dà la spiegazione: “Semplicemente Marotta e Ausilio stanno seguendo alla lettera le indicazioni della nuova proprietà, che lascia sì margini di manovra, ma ha chiarito che i conti vanno migliorati e il mercato, quindi, va fatto per lo più a […]

1 min di lettura

A quaranta giorni dalla chiusura del mercato estivo, la squadra ha già effettuato i principali investimenti, migliorando significativamente la qualità della rosa. Simone Inzaghi può contare su giocatori di grande calibro in ogni reparto, specialmente in attacco, dove le quattro punte hanno segnato complessivamente 703 gol in carriera, come analizzato dalla Gazzetta dello Sport. Inter, […]