Sconfitta e umiliata | Napoli-Inter 4-1


Risultato ingiusto quanto pesante. L’Inter merita la sconfitta, ma non un’umiliazione del genere.
Handanovic (5) subisce 4 goal su 4 tiri nelle specchio, non compie nemmeno una parata, assolutamente incolpevole.
D’Ambrosio (5) attacca spesso dimenticandosi di difendere, sfiora il goal su corner ma si fa fregare dalla velocità di Mertens. Miranda (4,5) salva un goal su Milik, ma è inaccettabile la mancata chiusura sul cross che porta al goal di testa di Mertens. Anche Skriniar (5) non gioca bene, ma scivola spesso lasciando campo aperto agli attaccanti del Napoli. Asamoah (6) è l’unica luce, in un Inter tenebrosa. Un suo errore porta al primo goal del Napoli, ma oltre a ciò compie interventi da grande difensore, salvando spesso la retroguardia nerazzurra.
Brozovic (5) assolutamente insufficiente. Fuori tempo e spesso in ritardo sulle chiusure, sbaglia molti passaggi semplici. Stessa valutazione per Gagliardini (5) che in 45′ minuti non riesce a mettersi in luce. Esce per fare spazio a Vecino (5) che non riesce ad entrare nel vivo del gioco, girando per il campo senza un ruolo.
Inguardabile sarebbe un complimento per Perisic (4) che sbaglia di tutto e di più, senza mai rendersi pericoloso. Peggio di così credo non si possa fare. Viene sostituito da Candreva (5,5) che mette qualche cross e tira nello specchio della porta colpendo Karnesis, non sufficiente ma almeno è qualcosa. Nainggolan (6,5) veramente indietro sul piano fisico. Viene continuamente anticipato e non riesce mai a tirare in porta. Inoltre sbaglia passaggi molto semplici.
Politano (5) gioca una partita opaca, tentando varie accelerazioni ma senza successo. A causa della sua condizione non ottimale esce per fare posto a Icardi (6) che segna sul rigore ed è più volte pericoloso. Lautaro (6) gioca male da prima punta, ma con l’ingresso di Icardi si trasforma. Koulibaly gli nega un gran goal sulla linea e poi colpisce una traversa. Qui notiamo tutta la sfortuna della nostra Inter.
Spalletti (5) è uno dei tanti colpevoli di questa partita. Approccio assolutamente sbagliato, con scelte di formazione discutibili.
Siamo l’Inter, siamo pazzi e bisogna soffrire fino alla fine.
AMALA!!!

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min di lettura

L’Inter torna a pensare Nacho, difensore del Real Madrid che, nel ritorno dei quarti di finale di Champions League contro il Mancheste City ha indossato la fascia di capitano. A confermarlo l’esperto di calciomercato internazionale Fabrizio Romano, che ha inoltre svelato che il giocatore ha comunicato al Real Madrid la volontà di lasciare i blancos […]

1 min di lettura

Si è svolta oggi la presentazione della partnership tra Inter e Unopiù alla quale ha preso parte anche Giuseppe Marotta. A margine dell’evento il Ceo Sport nerazzurro ha rilasciato una breve dichiarazione sul derby di lunedì 22 aprile. “Stiamo respirando proprio aria da derby. E’ normale che per noi rappresenta non solo una stracittadina, ma […]

1 min di lettura

Il noto imprenditore finlandese Thomas Zilliacus in un’intervista ai microfoni di Italian Football Podcast ha parlato del suo recente interesse per l’acquisizione dell’Inter e del futuro della società nerazzurro con Suning al comando. “È ora che Suning venda l’Inter. Non possono più rimandare. Ho fatto un’offerta molto seria e completa per l’acquisto del 100% dell’Inter […]