L’importanza di ripartire | Ludogorets – Inter 0-2 – Europa League


Era importante ripartire, non contava come o contro chi, ma vincere per il morale e per inseguire anche il sogno europeo.
L’Inter batte 2 a 0 il Ludogorets e si prenota per gli ottavi di Europa League.
Padelli (6) non viene mai chiamato in causa per 90′ minuti. D’Ambrosio (6) attento e preciso, soffre la velocità avversaria ma riesce a resistere con la sua esperienza. Ranocchia (6) gestisce in maniera semplice la difesa e l’attaccante dei bulgari. Godin (6,5) decisamente il migliore dei 3 difensivi, fa sentire tutta la sua esperienza europea dominando per tutta la partita.

Biraghi (5) prova a creare qualcosa dal punto di vista offensivo ma perde molti palloni in modo banale. Viene sostituito da Young (s.v.) che gioca dieci minuti senza creare niente di pericoloso. Vecino (6) gestisce bene tutti palloni, un po’ assente dal punto di vista offensivo. Borja Valero (6,5) sostituisce alla grande Brozovic, smistando tutti i palloni alla perfezione. Eriksen (7) tira tre volte. Colpisce una traversa, segna un gran gol e un’altro tiro viene neutralizzato da un grande intervento del portiere. Non dico altro. Moses (6,5) gioca una buona partita sia dal punto di vista offensivo che difensivo. Particolarmente precisi i suoi cross. Viene sostituito da Barella (6) e con lui la squadra passa ad un buon 4-3-1-2. Inoltre Nico sfiora il gol nel finale.

Lautaro (5,5) cerca più volte la via del gol senza pero mai trovare la porta. Inoltre viene ammonito e salterà il ritorno. Al suo posto entra Lukaku (6,5), che dimostra quanto l’Inter dipenda da questo giocatore. Punto di riferimento dell’attacco nerazzurro, trova il gol nel finale su rigore. Sanchez (6) gioca una buona gara dialogando spesso con i compagni di reparto. Serve però più freddezza sotto porta. Colpisce un palo di tacco.

Conte (6,5) risponde alle critiche inserendo Eriksen al centro del suo gioco. Vediamo se i nostri ragazzi troveranno continuità.
AMALA!!!

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min di lettura

“Congratulazioni all’Inter per la vittoria dello Scudetto”. Perfino la Juventus – con un post su X – ha fatto i complimenti all’Inter per la vittoria dello Scudetto (a parte l’infelice post dell’ex presidente Andrea Agnelli, neppure tanto apprezzato dagli stessi tifosi bianconeri). Al termine del successo nel derby col Milan, che ha regalato la seconda […]

1 min di lettura

Il giornalista Sandro Sabatini ha parlato del 20esimo scudetto vinto dall’Inter nel suo videoeditoriale per Calciomercato.com. “Due stelle per l’Inter e due stelline da raccontare. Acerbi e Thuram, gli autori dei gol. Il difensore non era gradito, arrivò solo e soltanto per l’insistenza di Simone Inzaghi e per una spicciolata di milioni che adesso fanno […]

1 min di lettura

A margine del lancio della campagna elettorale per le elezioni europee, il sindaco di Milano Giuseppe Sala (tifoso nerazzurro) si è complimentato con l’Inter per la conquista del suo 20esimo scudetto. “Inviteremo l’Inter a Palazzo Marino. Per evitare polemiche visto il mio interismo, dico subito che è quello che avevamo fatto anche per il Milan […]

1 min di lettura

C’è l’ufficialità, posticipata a domenica ore 12,30 la gara Inter-Torino.“Vista la richiesta del Prefetto di Milano datata 23 aprile 2023 – si legge nel comunicato della Lega Serie A – si comunica la seguente variazione al programma di anticipi e posticipi della Serie A TIM:34^ giornata | Inter-Torino domenica 28 aprile 2023 ore 12,30 (trasmessa […]

1 min di lettura

Valentino Rossi, fenomeno della Moto GP e grande tifoso nerazzurro, a Sky Sport ha parlato dello scudetto conquistato dalla sua Inter. “In questa annata ci sono stati un sacco protagonisti. Tantissimi giocatori che hanno giocato bene e mi sono piaciuti: mi sono piaciuti molto Dimarco, Mkhitaryan, Thuram. Ma secondo me l’uomo dell’anno è Lautaro Martinez, […]