Quanto vale ora il cartellino di Eriksen?


Le opache prestazioni all’Inter fanno scendere di valore il cartellino di Christian Eriksen. Come riporta Transfermarkt, ora il danese sul mercato vale 60 milioni di euro, meno dei quasi 80 che valeva appena sbarcato in Serie A dal Tottenham.

La carriera di Eriksen in nerazzurro

Il 28 gennaio 2020 viene acquistato dall’Inter per 27 milioni di euro, firmando un contratto valido fino al 30 giugno 2024.

Sceglie di indossare la maglia numero 24. Esordisce da subentrante il giorno successivo in Coppa Italia, nella vittoria per 2-1 contro la Fiorentina.

In campionato debutta da titolare il 2 febbraio nella vittoria esterna per 2-0 contro l’Udinese.

Il 20 febbraio mette a segno il primo gol con la maglia nerazzurra nell’andata dei sedicesimi di finale di Europa League contro il Ludogorec (2-0).

Il 13 giugno segna, direttamente da calcio d’angolo (l’ultimo giocatore interista a riuscirci è stato Recoba nel 2007), il suo primo gol in Coppa Italia nel corso della semifinale di ritorno contro il Napoli (1-1).

Il 1º luglio invece realizza la sua prima rete in Serie A nel successo per 6-0 contro il Brescia.

In stagione ha comunque delle difficoltà ad adattarsi al modulo dell’allenatore Antonio Conte, subentrando spesso a gara in corso

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Iscriviti al canale YouTube

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min di lettura

Non è la prima volta che l’Inter tentenna e vede il suo obiettivo di mercato sfumare (ricordate Bremer?). Bene, anche stavolta, secondo quanto riportato da Di Marzio, Cabal è un passo dalla Juventus. Ma non tutti i mali vengono per nuocere. Ricordiamo che l’Inter non ha nessuna fretta, come detto anche da Inzaghi in conferenza […]