Tour de force contro il Genoa: Conte pensa a un centrocampo inedito


Sono ancora tante le assenze all’Inter e la stanchezza in alcuni giocatori inizia a vedersi. Per questo mister Antonio Conte per la sfida di domani (ore 18,00) al “Ferraris” contro il Genoa potrebbe presentarsi dal primo minuto con un centrocampo che non si era mai visto in questa stagione (almeno dal fischio d’inizio).

Il tecnico nerazzurro sta riflettendo se inserire Barella o meno, visti i suoi rendimenti in calo a livello fisico nel derby e contro il Borussia Moenchengladbach. In dubbio anche la presenza di Stefano Sensi che lamenta alcuni fastidi muscolari. Per questo motivo il mister sta pensando di schierare dal primo minuto la coppia dei “mastini” a centrocampo: Arturo Vidal e Radja Nainggolan. Il cileno, nonostante gli errori che sono costati la vittoria contro il Gladbach, sta comunque dimostrando di avere ancora molta benzina nelle gambe, mentre il belga servirà per far rifiatare Barella. Per il terzo posto a centrocampo dovrebbe esserci un ballottaggio tra Marcelo Brozivic e Christian Eriksen, dato che Conte non li vede di buon occhio insieme nella stessa zona del campo. I nomi che resteranno fuori dal primo minuto troveranno spazio a gara in corso, se il tecnico lo valuta necessario.

vidal nainggolan

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min di lettura

Hakan Calhanoglu, centrocampista turco dell’Inter, in un’intervista al CBS Sports Golazo ha parlato del suo futuro, magari in Turchia dove gioca la sua squadra del cuore (il Galatasaray). Di seguito le dichiarazioni: “Al momento a dire il vero no. Mi piace giocare in Europa. Il mio obiettivo è restare in Europa e restare a livelli […]

1 min di lettura

Kristjan Asllani, centrocampista albanese dell’Inter, in un’intervista al ABC Morning Show ha parlato della sua avventura con la maglia nerazzurra. Di seguito le dichiarazioni: “Ho detto e continuerò a dire che per me non c’è posto migliore dell’Inter. Ci sono tanti campioni, mi aiutano ogni giorno. Ho due anni di esperienza. Sono entrato nel gruppo […]