Mai così male dal dopo Triplete! Il Conte bis condannato dai numeri


Mai così male dal dopo Triplete. Come evidenzia Sky Sport, i numeri condannano in maniera netta la formazione di Antonio Conte:
l’Inter, negli anni post Triplete (2010), non aveva mai cominciato così male per gol subiti e vittorie conquistate nelle prime 9 gare fra campionato e coppe.
Con già 15 reti al passivo e solamente 3 successi i nerazzurri stanno facendo anche peggio della tribolata stagione 2011/12, iniziata con Gasperini in panchina, proseguita con Ranieri e terminata con Stramaccioni.

“Dati che fanno riflettere: l’Inter aveva acquisito, dall’inizio di luglio e per tutta la scorsa Europa League – finale esclusa – mentalità, continuità e solidità difensiva. È vero che ha lavorato pochissimo da dopo la fine della scorsa stagione, è vero che ha messo dentro delle novità tattiche, ma è anche vero che questa stagione ripartirà dopo la sosta per le Nazionali con impegni ogni tre giorni, non ci sarà molto tempo per sistemare le cose: o rimedi subito e cerchi di recuperare, o se perdi altro tempo il gap non le recuperi più. Conte deve insistere in quella che è la sua filosofia e i giocatori non devono reiterare gli errori commessi”.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min di lettura

Secondo quanto riportato da Il Sole 24 Ore, a Londra c’è grande riserbo sull’operazione che sta cercando di negoziare il presidente dell’Inter Steven Zhang, assieme all’advisor Goldman Sachs, per rifinanziare i 375 milioni di euro (compresi gli interessi) da restituire al fondo californiano Oaktree Capital Management entro la scadenza del 20 maggio. Secondo indiscrezioni, l’azionista […]

1 min di lettura

Gianluca Longari, giornalista esperto di calciomercato, nel suo editoriale per Sportitalia ha fatto il punto sui movimenti di mercato dell’Inter in vista della prossima stagione parlando di Albert Gudmundsson. “In chiave Inter va invece segnalato il primo sondaggio che va oltre il semplice apprezzamento nei confronti di Albert Gudmundsson. Sul finire della scorsa settimana la […]

1 min di lettura

Fabrizio Ravanelli ha parlato a Mediaset dell’eliminazione dell’Atletico Madrid per mano del Borussia Dortmund: “Ha dato dimostrazione di fragilità, di non essere squadra”. Le parole di Ravanelli “Sembrava potesse riprendersi, invece dopo il 3-2 si è sgretolata. Nasce un po’ di rammarico per i tifosi dell’Inter: credo che questa squadra fosse alla portata dell’Inter”.