Pirola: “Perchè sono andato al Monza?” Ecco chi prese la decisione


Lorenzo Pirola, difensore classe 2002 arrivato in prestito al Monza dall’Inter, a calciomercato.com ha raccontato il suo passato nerazzurro con qualche frecciata ad Antonio Conte: “Mi sono ambientato subito bene e vivo quest’esperienza con serenità. Per quanto riguarda il ruolo vengo da una difesa a tre e qui si gioca a quattro, in campo è tutta un’altra cosa. Qui si lavora a zona e non si pensa solo all’uomo, diversamente da quello che mi chiedeva Conte all’Inter”.

Dall’Inter al Monza

“In realtà non avrei dovuto lasciare i nerazzurri, è successo tutto l’ultimo giorno di mercato. Conte voleva tenermi in squadra, ma all’ultimo mi ha detto che per la mia crescita sarebbe stato meglio un percorso fuori dall’Inter. E io ho accettato. Mi volevano il Monza e altri club di Serie B, ma il progetto di questa società mi ha convinto. La chiamata di Galliani per me è stata un grande orgoglio e anche se so che sarà difficile ritagliarmi uno spazio lavorerò sempre al massimo”.

Gli allenamenti con Skriniar, Godin e de Vrij

“Da compagni del loro livello c’è sempre da imparare, lavoro sempre al massimo e con grande umiltà. Con loro ho avuto un bellissimo rapporto, mi davano consigli e mi aiutavano. Con Skriniar e altri ex compagni mi sento ancora, sono stati contenti del mio debutto”.

L’idolo

“Nell’Inter del Triplete Walter Samuel, ora studio Sergio Ramos. Sogno un giorno di avere la sua maglia”.

L’esordio in A con l’Inter il 16 luglio 2020 al posto di Candreva

“Ad essere sinceri prima o poi me l’aspettavo di debuttare, perché sono sempre stato aggregato alla prima squadra. Durante quella partita, tra me e me mi sono detto che magari quella sarebbe potuta essere al volta buona visto che stavamo vincendo 4-0. E infatti appena mi ha detto di scaldarmi che sarei entrato io dentro di me ho avuto un mix di tante emozioni. Per me che sono tifoso interista è stato speciale poter esordire con questa squadra”.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Iscriviti al canale YouTube

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min di lettura

Prima Cabal, poi Tessmann, infine Gudmundsson. Tutti e tre saltati (anche se quest’ultimo è ancora nei radar dell’Inter). Perchè? Sportmediaset.it dà la spiegazione: “Semplicemente Marotta e Ausilio stanno seguendo alla lettera le indicazioni della nuova proprietà, che lascia sì margini di manovra, ma ha chiarito che i conti vanno migliorati e il mercato, quindi, va fatto per lo più a […]

1 min di lettura

A quaranta giorni dalla chiusura del mercato estivo, la squadra ha già effettuato i principali investimenti, migliorando significativamente la qualità della rosa. Simone Inzaghi può contare su giocatori di grande calibro in ogni reparto, specialmente in attacco, dove le quattro punte hanno segnato complessivamente 703 gol in carriera, come analizzato dalla Gazzetta dello Sport. Inter, […]