ATALANTA-INTER, ecco l’11 scelto da Antonio Conte


Atalanta-Inter è il match clou delle 15:00 di domenica 8 novembre. I bergamaschi sono ritornati alla vittoria in campionato dopo due sconfitte consecutive e devono riprendersi dal tremendo schiaffo subìto in Champions League contro il Liverpool.

I nerazzurri di Milano invece hanno iniziato con qualche problema in più rispetto al solito in questa stagione, forse pagando a caro prezzo le tante assenze iniziali per il Covid e adesso l’infortunio del loro attaccante principale.

Precedenti Atalanta-Inter

Le due squadre si sono affrontate 118 volte nella storia del campionato di Serie A, con un bilancio di 24 vittorie per l’Atalanta, 31 pareggi e 63 successi per l’Inter. La partita è sempre stata ricca di gol con ben 322 reti segnate in tutti i precedenti disputati in campionato, con una media di 2,73 reti a partita. Basti pensare che negli ultimi otto edizioni il match è finito per cinque volte (su 16 totali) con cinque o più reti.

Nella scorsa stagione nelle due partite disputate c’è stata una vittoria dell’Inter e un pareggio. All’andata al Meazza la gara è terminata sull’1-1 con i gol di Lautaro e di Gosens e il rigore sbagliato nel finale da Muriel. Al ritorno invece l’Inter si è imposta per 2-0 in trasferta grazie alle reti di D’Ambrosio e Young.

La probabile formazione di Gasperini

Gasperini per la super-sfida contro l’Inter dovrà rinunciare agli infortunati Caldara, de Roon, Gosens e Piccini, mentre è ancora fuori causa per la positività al Covid Carnesecchi. In porta ci sarà Sportiello, che avrà davanti a sè una difesa a tre che dovrebbe essere composta da Toloi, Palomino e Djimsiti con Sutalo che potrebbe prendere il posto di Toloi non al massimo della forma fisica.

Sugli esterni dovrebbero giocare Hateboer a destra e Mojica a sinistra – con il titolare Gosens sempre out per infortunio – mentre centralmente dovrebbero esserci sempre la coppia Pasalic-Freuler. Sulla trequarti dovrebbe rivedersi Ilicic dal primo minuto, che insieme a Gomez sarà alle spalle dell’unica punta che dovrebbe essere Muriel. Pronti anche Zapata, Malinovskyi e Miranchuk a prendere il posto degli ultimi due, anche con la possibilità di giocare con un solo trequartista e due punte.

Atalanta (3-4-2-1): Sportiello; Toloi, Palomino, Djimsiti; Hateboer, Pasalic, Freuler, Mojica; Gomez, Ilicic; Muriel. All. Gasperini

La probabile formazione di Antonio Conte

Conte dovrebbe aver recuperato la maggior parte degli indisponibili, invece restano ancora fuori Vecino e Sensi infortunati con Lukaku ancora in dubbio a causa dei problemi alla coscia. A difendere i pali dei nerazzurri ci sarà Handanovic, mentre in difesa dovrebbe tornare la difesa titolare della scorsa stagione con Skriniar, de Vrij e Bastoni anche se D’Ambrosio potrebbe prendere il posto dello slovacco.

Sulle fasce di centrocampo dovrebbero esserci Hakimi a destra – con Darmian che preme per una maglia da titolare – e Young a sinistra, mentre in mezzo dovrebbero giocare Vidal, Brozovic e Barella che agirà come trequartista alle spalle delle punte, con Gagliardini che potrebbe prendere il posto di uno dei due centrali in mezzo al campo. In attacco insieme a Lautaro Martinez dovrebbe essere schierato Sanchez, anche se Perisic potrebbe essergli preferito e un recupero di Lukaku però metterebbe tutti e due in panchina in favore del belga.

Inter (3-4-1-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Hakimi, Vidal, Brozovic, Young; Barella; Sanchez, Martinez. All. Conte

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min di lettura

Stefano Pioli, tecnico del Milan, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del derby contro l’Inter. “Secondo me questa è l’occasione per orgoglio, riscatto, responsabilità, appartenenza. E’ chiaro che per la classifica, per l’eliminazione dall’Europa League e che l’Inter può vincere lo scudetto, abbiamo una grande occasione. Ormai l’eliminazione c’è stata e abbiamo lavorato per […]