Tra gli interisti Vip c’è Fabrizio Corona, il re dei paparazzi, che parla anche dei calciatori nel suo nuovo libro Come ho inventato l’Italia:
“Da piccolo tiravo calci a un pallone per le vie di Catania con la maglia dell’Inter sulla pelle nuda e credevo che i calciatori fossero delle specie di divinità. Quando li ho conosciuti ho capito subito che erano un branco di subumani. Da adolescente avevo creduto nei divi dello spettacolo, nella loro grandezza sovrumana. Quando li ho conosciuti li ho ridimensionati: erano dei microbi. Oggi vedo Cristiano Ronaldo su Instagram e sento puzza di sfiga”.

Commenti