Sarebbero iniziati ieri, probabilmente tramite collegamenti video, gli incontro tra i rappresentanti gli azionisti dell’Inter (Suning e LionRock Capital) e gli esponenti del fondo internazionale BC Partners. A riportarlo è Il Sole 24 Ore che spiega che si è trattata solo di una riunione di tipo esplorativo, senza trattative avviate. Non sono ancora chiari i progetti con il colosso finanziario BC Partners, se acquisire una quota di maggioranza o di minoranza. Ciò che sembra certo è che l’Inter entro fine 2021 avrà bisogno di aumentare il bilancio. Neanche famiglia miliardaria come Zhang, complice la pandemia che ha portato la Cina in crisi economica, sembra in grado di adempiere a questo compito. E sembra aver trovato nel fondo anglo-sassone il partner ideale per lo scopo.

Commenti