MERCATO – Inter, che si fa con Agoume? Tutte le ipotesi in campo


Lucien Agoume, centrocampista 2002 che l’Inter ha girato in prestito secco allo Spezia, è considerato tra i migliori talenti del calcio mondiale in prospettiva.
L’Inter lo strappò alla concorrenza di Manchester City e Barcellona con un investimento da 4,5 milioni di euro dal Sochaux nell’estate del 2019.

“Antonio Conte sta osservando molto da vicino i progressi di Agoume – scrive calciomercato.com – l’idea del club nerazzurro è quella di riportare alla base il gioiello francese al termine della stagione per poterlo utilizzare nel ruolo di vice-Brozovic. Beppe Marotta è convinto che, dopo una prima stagione di apprendistato in provincia, Lucien possa crescere e completarsi dal punto di vista tecnico e tattico sotto la guida del tecnico salentino”.
Il ragazzo piace al Bayer Monaco ma hanno acceso i riflettori anche Marsiglia, Lione e Villarreal.
“L’Inter, allo stato attuale, non ha intenzione di aprire alla cessione e potrebbe cambiare idea solo di fronte a offerte superiori ai 15 milioni di euro”.

Pedina di scambio per arrivare a De Paul?

Il nome in auge in casa Inter è quello di Rodrigo De Paul dell’Udinese. Per arrivarci – il giocatore è valutato 40 milioni – la società nerazzurra potrebbe usare come pedine di scambio Joao Mario (si aspetta la decisione dello Sporting Lisbona per il riscatto), lo stesso Agoume e perfino Andrea Pinamonti. Sommando questi tre fattori, l’Inter potrebbe avere chance per tentare l’assalto a De Paul.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min

Le polemiche scatenatesi dopo gli assembramenti successivi alla vittoria dello scudetto da parte dell’Inter, in particolare nella città di Milano, hanno spinto il Comitato per l’Ordine Pubblico e la Sicurezza a riunirsi in Prefettura per evitare che possa verificarsi un replay sabato prossimo, quando l’Inter affronterà la Sampdoria a San Siro. Il sindaco Sala ha […]