Cosa ci dice la vittoria della Supercoppa? Tra cessioni, addii e problemi finanziari quest’Inter può aprire un ciclo


La Supercoppa italiana conquistata dall’Inter è arrivata di corto muso (per dirla alla Allegri) ma oltre al risultato c’è di più, a partire da una superiorità mostrata nei 120 minuti e che certifica come il lavoro di Simone Inzaghi possa realmente aprire un ciclo nerazzurro.
“Non è stata la versione più bella dell’Inter di quest’anno, anche per merito di una Juve attenta, coperta e gagliarda – scrive sportmediaset.it – ma se la coppa ha preso la strada nerazzurra è perché sin dal primo minuto la squadra ha messo in campo le armi con cui ha costruito la prima parte di stagione da capolista in campionato e qualificata agli ottavi di Champions League: fraseggio a centrocampo con i palloni che passano dal duo Brozovic-Calhanoglu, palleggio insistente ma non insistito, gli strappi di Perisic e Barella oltre alla presenza fisica di Lautaro e Dzeko.
Alla fine lo step mentale portato dal lavoro di Conte e dalla vittoria dello scudetto trova ulteriori conferme: da un lato la conferma ad altissimi livelli in Serie A, dall’altro lo scoglio dei gironi di Champions conquistati, ora un nuovo trofeo. In mezzo a cessioni sanguinose, addii traumatici e problemi economici questa Inter dimostra di avere un solido presente e un promettente futuro, di porre ogni giorno di più le basi per un ciclo“.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min

Mario Balotelli potrebbe di nuovo cambiare squadra. L’ex attaccante dell’Inter, ora in Turchia all’Adana Demirspor, è stato infatti accostato al ricchissimo Newcastle che potrebbe così riportarlo in Premier League dopo le sue esperienze con Manchester City (che lo acquistò proprio dai nerazzurri) e Liverpool. Le voci sono state confermate a Inside Futbol dal presidente dell’Adana Demirspor, […]

1 min

L’ambizione alla base del successo, la perseveranza nell’alzare progressivamente – ma inesorabilmente – l’asticella. È una delle caratteristiche dei grandi allenatori, uno status che Simone Inzaghi sta conquistando giorno dopo giorno nella sua esperienza in nerazzurro. La sua Inter è prima in classifica, vincitrice della Supercoppa Italiana, qualificata agli ottavi di finale di Champions League. […]

1 min

Il Corriere dello Sport in edicola oggi analizza la situazione del centrocampo nerazzurro, anche e soprattutto in ottica mercato dopo la partenza di Sensi, in viaggio verso la Sampdoria. A questo punto infatti Matias Vecino resterà in nerazzurro. “L’uruguaiano, almeno per il momento, appare intenzionato a restare. Più che avere spazio, punta ad essere libero […]