Quanto inciderà sul bilancio l’addio di Sanchez? Ecco tutte le cifre


L’Inter si prepara a salutare Alexis Sanchez dopo tre stagioni condite da altrettanti trofei: Scudetto, Supercoppa Italiana (decisa proprio dal cileno contro la Juventus all’ultimo respiro) e Coppa Italia. Il 33enne lascerà Milano dopo 109 presenze totali nelle quali ha messo a referto 20 gol e 25 assist. Ma quanto inciderà sul bilancio l’addio di un giocatore che guadagnava 7 milioni netti e al quale verrà riconosciuta la buonuscita prima di accasarsi al Marsiglia? Il Corriere dello Sport fa il punto.

“Il cileno si legherà al club francese, che disputerà la prossima Champions League, per due anni con uno stipendio che oscillerà tra i 2,5 e i 3 milioni netti più bonus. Meno della metà rispetto a quanto percepirebbe all’Inter nel 2022-23 visto che ha un ingaggio di 7 milioni netti più bonus, cifra che grazie al Decreto Crescita supera i 9 milioni lordi ma garantisce un notevole risparmio come tasse. Il club di Viale della Liberazione interverrà con un incentivo all’esodo: la cifra, al lordo, si aggirerà sugli 8 milioni (forse qualcosina in meno) e potrà contare sulla tassazione del Decreto Crescita. Cosa comprenderà questa somma? Una parte dello stipendio del 2020-21 che, come Vidal, aveva fatto slittare sull’ultimo anno di contratto e l’incentivo all’esodo. L’intera somma l’Inter la caricherà sul bilancio 2021-22 (quello che si è formalmente chiuso lo scorso 30 giugno, ndr) che dunque chiuderà con un passivo intorno ai 140 milioni“.

(FONTE: CORRIERE DELLO SPORT)

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min

Andrea Mandorlini, allenatore attualmente senza panchina ed ex difensore dell’Inter dei Record, parla a La Gazzetta dello Sport della nuova stagione nerazzurra: “Vedo grande entusiasmo nell’ambiente e anche all’interno della squadra. C’è voglia di cominciare a fare sul serio, ripartire da dove si era interrotto. ora l’Inter ha anche un Lukaku in più che sicuramente […]