Onana lascia il Mondiale: “Rispetto la decisione delle persone incaricate”


André Onana lascia ufficialmente il Mondiale. Sui propri canali social la lettera di saluto alla Nazionale del Camerun.

Leggi anche: Song, Nkoulou, Eto’o: com’è andata la cacciata di Onana dal Camerun…che ha sorpreso Inzaghi

Voglio esprimere il mio affetto per il mio Paese e per la Nazionale. Ieri non mi è stato permesso di essere sul campo per aiutare il Camerun, come faccio sempre, a raggiungere gli obiettivi della squadra. Mi sono sempre comportato in modo da condurre bene la squadra al successo.

Ho messo tutto il mio impegno e le mie energie per trovare soluzioni a una situazione che spesso un calciatore vive, ma non c’è stata volontà dall’altra parte. Alcuni momenti sono difficili da assimilare. Tuttavia, rispetto e sostengo sempre le decisioni delle persone incaricate di perseguire il successo della nostra squadra e del nostro paese.

Trasferisco tutte le mie forze ai miei compagni di squadra perché abbiamo dimostrato di essere in grado di andare molto lontano in questa competizione.

I valori che promuovo come persona e come giocatore sono quelli che mi identificano e che la mia famiglia mi ha trasmesso fin dall’infanzia. Rappresentare il Camerun è sempre stato un privilegio. La Nazione prima e per sempre.

Grazie

André Onana

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min

Luca Marchetti, nel suo consueto editoriale su TuttoMercatoWeb.com, ha analizzato la prestazione dei nerazzurri dopo la vittoria sull’Atalanta: “L’Inter sa solo vincere. Altra vittoria in questo 2024: gli uomini di Inzaghi (che peraltro cambiano) non conoscono che un risultato: la vittoria. Peraltro arrivata per la quarta volta consecutiva segnando 4 gol. Un’altra dimostrazione di forza straordinaria […]

1 min

Il giornalista Pasquale Guarro, firma nerazzurra di calciomercato.com, sottolinea come l’Inter di Simone Inzaghi sia una delle formazioni più belle ed emozionanti della storia.“Un’Inter così non si è mai vista. Lo ripetono tifosi giovanissimi e quelli più esperti, ma anche addetti ai lavori che seguono la squadra da tantissimi anni. Simone Inzaghi è riuscito in questo […]