Immobile: “Simone Inzaghi è molto diverso da Maurizio Sarri, rapporto importante”


A margine dell’evento di lancio della piattaforma di criptovalute Starcks, Ciro Immobile ha parlato anche di Simone Inzaghi, ricordando l’esperienza vissuta insieme alla Lazio. “E’ molto diverso da Maurizio Sarri. Abbiamo un rapporto importante che va oltre quello tra calciatore e allenatore. È stata una persona importante e ancora oggi ci sentiamo”.

Le parole di Immobile

“Scudetto? In questo momento il Napoli ha un grande vantaggio in fatto di punti, col fatto del Mondiale ora non ti so dire perché è nuovo per noi ma se riesce a mantenere quel ritmo farà grandi cose. È un campionato atipico, stiamo lottando con grandi squadre che ci danno filo da torcere”, ha concluso a Sportitalia.

L’intervista esclusiva a Bedy Moratti

Lunedì sera è stato assegnato a Stefano Pioli il Premio “Allenatore Gentleman – Gigi Simoni” 2021/2022. A margine del riconoscimento in Lega, ha parlato in esclusiva ai microfoni di IOTIFOINTER.IT Bedy Moratti. “Scudetto? Credo che sia ancora tutto possibile. Vedo delle squadre molto forti, è difficile fare un pronostico per mille ragioni ma noi lotteremo. Lukaku deve allenarsi ma non possiamo dire che non sia fortissimo. Dopo il Mondiale andrà tutto bene. Skriniar e Dumfries? Mi dispiacerebbe che partissero. Voglio bene a tutti quelli che ci sono. Vedremo chi se ne andrà ma anche chi arriverà. Juventus? Affari loro. Non ne so niente ma spero per loro che le cose siano migliori di quelle che sembrano…”.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Iscriviti al canale YouTube

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min di lettura

Il sito Sportitalia.it fa il punto sul mercato dell’Inter.“Regna l’immobilismo apparente che sta contraddistinguendo le manovre sottotraccia di Piero Ausilio, ben consapevole del valore della rosa allestita e della fatica che toccherà alle avversarie per rivoluzionare i rispettivi organici per potersi avvicinare al livello dei Campioni d’Italia. L’Inter si è costruita il vantaggio di poter […]

2 min di lettura

Nel suo editoriale su Gazzetta dello Sport il giornalista Alessandro Vocalelli ha parlato dell’enorme valore delle seconde linee dell‘Inter per la prossima stagione, ma titolari nelle loro rispettive nazionali, come Frattesi, Asllani e Zielinski. «Andando più in profondità, la vera differenza con le concorrenti è forse – anzi soprattutto – nella “differenza” delle alternative. Con […]