Come arriverà in classifica l’Inter? La previsione di Padovan


Il giornalista Giancarlo Padovan è intervenuto ai microfoni di Sky Sport.
“L’Inter sta bene, mi pare sia la squadra destinata ad arrivare seconda, quindi la prima dopo il Napoli. Non ci sono dubbi sulla salute della squadra, la squadra di Inzaghi farà il suo, non avrà problemi per il secondo posto. Bisogna vedere se basterà alla dirigenza, a Marotta, a Zhang. C’è ancora la Coppa Italia da conquistare, ma il cammino sarebbe come l’anno scorso”.

Lautaro e Lukaku, i loro destini all’Inter (secondo Padovan)

Il giornalista Giancarlo Padovan è intervenuto ai microfoni di Sky Sport commentando il momento dell’Inter e parlando di Lautaro Martinez e del futuro di Romelu Lukaku:
“Lautaro è il presente e il futuro dell’Inter. Sarà lui il capitano appena Skriniar se ne va. Resterà in coppia con Dzeko e il trascinatore dell’attacco. Lukaku secondo me, invece, tornerà da dove è arrivato. Attenzione perché con l’Atalanta c’è un bivio cruciale: se non si va avanti in Coppa Italia bisogna puntare solo al quarto posto”.

Padovan: “Scudetto al Napoli anche se perde con l’Inter, ecco perchè”

Giancarlo Padovan, su calciomercato.com, si dice certo che il Napoli vincerà lo Scudetto.
“Ribadisco, dunque, che ove mai – ed è tutto da dimostrare – questa sera il Napoli perdesse a San Siro al cospetto dell’Inter, nulla sarebbe compromesso. Intanto perché Milan (a meno otto) e Juve (a meno dieci) dovrebbero rispondere con due successi in trasferta (a Salerno e a Cremona) e poi perché ll vantaggio (cinque punti sui rossoneri e sette sugli juventini) sarebbe più che rassicurante. Anzi, di qui alla fine del girone d’andata (quattro partite in tutto) il Napoli avrebbe la concreta possibilità di ricomporre l’attuale vantaggio. (…) E quanto a onestà intellettuale ribadisco che non credevo nel Napoli ad inizio di stagione, ma sono stato conquistato partita dopo partita, prestazione dopo prestazione, prova di forza dopo prova di forza. Non c’è arbitro che tenga o complotto che condizioni. Anzi, il Napoli vincitore dello scudetto, dopo Inter e Milan, non può che far bene al sistema proprio per sancire la competitività di tutti, in un momento in cui un club (la Juve) è sospettata di averla adulterata falsando bilanci e mercato. (…) L’Inter ha più determinazione, perché disperatamente protesa verso una rincorsa impossibile. Ma non ha Brovozic e la serenità nella testa del Napoli. Furore contro freddezza. E i più freddi sono i napoletani”.         

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Iscriviti al canale YouTube

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min di lettura

Il calciomercato è fatto anche e soprattutto di voci di corridoio, alcune che trovano conferma altre che resteranno leggende metropolitane. E’ il caso dell’indiscrezione/idea circolata nelle ultime ore in varie redazioni che vedrebbero coinvolte Juventus, Inter e due loro calciatori, entrambi alle prese con situazioni diverse nei loro rispettivi club. La trattativa che potrebbe nascere […]

1 min di lettura

La corsa per ingaggiare Ricardo Rodriguez si fa sempre più competitiva. Il difensore svizzero, recentemente svincolato dal Torino, non è stato considerato dall’Inter come un rinforzo a basso costo. Tuttavia, secondo il portale Relevo, l’ex giocatore del Milan è entrato nel mirino del Betis. La squadra andalusa, dopo aver acquisito Romain Perraud e visto partire […]