Moratti: “Il derby del 2003 merita ‘vendetta’. Inzaghi? Ha carattere da Inter”


Massimo Moratti a Gazzetta.it parla della semifinale Champions Milan – Inter di stasera ricordando la stracittadina del 2003. La prima cosa che mi salta in mente è l’immagine di Kallon a tu per tu con Abbiati. Grande parata? No, doveva metterla dentro. Uscire quella volta è stato un grande peccato, soprattutto perché non abbiamo mai perso e oggi con lo stesso punteggio si andrebbe ai supplementari. Adesso il destino ci dà l’occasione per una “vendetta sportiva”: ma forse nessuno se lo aspettava, neanche loro…”.

L’uomo più strategico per l’Inter

“Dico Barella perché sta diventando un simbolo in campo e fuori: crea identificazione con i tifosi e per me è il motore della squadra. Mi piace pure l’atteggiamento di Onana: c’è voluto coraggio all’inizio per schierarlo, ma lui è davvero intrepido e, soprattutto, bravo. Poi penso che Lautaro abbia il piede caldo in questo momento. Per fortuna, aggiungo”.

Su Simone Inzaghi

Ho apprezzato il modo in cui è riuscito a stare a galla senza annegare. È rimasto lucido, nonostante le tante critiche, e dentro mi ci metto pure io. Ha dimostrato di essere bravo, dotato del carattere giusto per stare in un posto come l’Inter”.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Iscriviti al canale YouTube

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min di lettura

Nelle ultime ore la redazione di News.Superscommesse.it ha raggiunto telefonicamente Sabatino Durante, tornato da poco da uno dei suoi viaggi di lavoro in Sudamerica. Il re del mercato dell’America Latina, in quest’intervista esclusiva, ha fatto il punto sui temi principali che riguardano i prossimi Europei e la Serie A, soffermandosi in questo estratto sulle voci […]