Adani: “La Champions fa pochi sconti però l’Inter è ancora la favorita del girone”


Daniele Adani ha parlato a Tuttomercatoweb.com della due giorni di Champions: “All’Anoeta la Real Sociedad gioca sempre un calcio molto propositivo. Ha avuto diverse opportunità, l’Inter non è stata la solita squadra brillante. Ha regalato il primo gol, però poi la consapevolezza e il processo di continuità, chiaramente insieme a Lautaro, hanno permesso di rimediare una situazione un po’ complicata”.

Le parole di Adani

“Ha approcciato mala la gara l’Inter? Sì, la Champions League ti punisce. Se non approcci bene, se non gestisci bene ogni minuto di gara e non sai vivere dentro la stessa gara più tipologie di gare, ti fa pochi sconti. Soprattutto squadre di livello internazionale, come la Real Sociedad. Inter che comunque rimane favorita per la vittoria del girone? Direi di sì, l’Inter può passare il turno. Ma la cosa che va sottolineata è che se lo deve meritare. È il merito che ti porta a rispettare i pronostici, se cali un attimo l’attenzione, il livello della Coppa dei Campioni è così alto che rischia di farti pagare dazio”.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Iscriviti al canale YouTube

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min di lettura

Il sito Sportitalia.it fa il punto sul mercato dell’Inter.“Regna l’immobilismo apparente che sta contraddistinguendo le manovre sottotraccia di Piero Ausilio, ben consapevole del valore della rosa allestita e della fatica che toccherà alle avversarie per rivoluzionare i rispettivi organici per potersi avvicinare al livello dei Campioni d’Italia. L’Inter si è costruita il vantaggio di poter […]

2 min di lettura

Nel suo editoriale su Gazzetta dello Sport il giornalista Alessandro Vocalelli ha parlato dell’enorme valore delle seconde linee dell‘Inter per la prossima stagione, ma titolari nelle loro rispettive nazionali, come Frattesi, Asllani e Zielinski. «Andando più in profondità, la vera differenza con le concorrenti è forse – anzi soprattutto – nella “differenza” delle alternative. Con […]