Struber: “Sappiamo cosa dobbiamo fare. Konate all’Inter? Non mi stupisce…”


Gerhard Struber alla vigilia di Salisburgo – Inter ha parlato in conferenza stampa. Le parole del tecnico austriaco sui nerazzurri. “Dobbiamo giocare in modo aperto e cercare di mettere in difficoltà l’Inter, se agiamo in modo sbarazzino come successo a San Siro possiamo mettere in difficoltà giocatori di grande esperienza come quelli dell’Inter. Come? Non dobbiamo dare tempo e spazio, giocatori come Barella e Calhanoglu hanno grande tecnica: se si riesce a togliere tempo e spazio può essere un grande vantaggio. Dovremo sfruttare il supporto dei 30mila spettatori che saranno dietro di noi e cercare di sviluppare questo, cercando di mettere in difficoltà la squadra di Inzaghi”.

“Il ritorno di Arnautovic? E’ un giocatore che ha ricoperto ruoli importanti in Nazionale e sono contento che sia nuovamente a disposizione del suo allenatore e del commissario tecnico della nazionale. L’Inter ha grande qualità e bisognerà essere sempre focalizzati: anche da piccoli dettagli possono sorgere situazioni molto pericolose e difficili da gestire”.

“L’Inter su Konate? Non ho letto, ma non mi stupisce che i nostri giocatori piacciano ad altri club. Ma per ora gioca con noi e domani lo farà con la nostra maglia. Thuram e Martinez sono pericolosi, ma non dobbiamo pensare solo all’avversario, bensì alla nostra forza e alla nostra capacità di cambiare ritmo, di puntare sul contropiede. Se rimarremo concentrati riusciremo a fare punti anche contro una squadra forte come l’Inter”.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Iscriviti al canale YouTube

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min di lettura

Prima Cabal, poi Tessmann, infine Gudmundsson. Tutti e tre saltati (anche se quest’ultimo è ancora nei radar dell’Inter). Perchè? Sportmediaset.it dà la spiegazione: “Semplicemente Marotta e Ausilio stanno seguendo alla lettera le indicazioni della nuova proprietà, che lascia sì margini di manovra, ma ha chiarito che i conti vanno migliorati e il mercato, quindi, va fatto per lo più a […]

1 min di lettura

A quaranta giorni dalla chiusura del mercato estivo, la squadra ha già effettuato i principali investimenti, migliorando significativamente la qualità della rosa. Simone Inzaghi può contare su giocatori di grande calibro in ogni reparto, specialmente in attacco, dove le quattro punte hanno segnato complessivamente 703 gol in carriera, come analizzato dalla Gazzetta dello Sport. Inter, […]