Roma – Inter 2-4, PAGELLE: Sommer decisivo, Bastoni assoluto, Thuram si accende nella ripresa


Grande vittoria dell’Inter che, con un secondo tempo ad altissima intensità, schianta la Roma e rafforza il suo primo posto in classifica.

Pagelle

Sommer 8 – Per noi il migliore in campo. Decisivo in almeno tre circostanze nelle quali salva il risultato. Assolutamente strepitoso nell’uscita sui piedi di Lukaku, che viene beffato come un principiante. Incolpevole sulle due reti subite.

Pavard 7 – Altra prestazione di livello del difensore francese, che copre un’ampia fascia di campo, si disimpegna ottimamente in difesa e quando avanza è pericolosissimo. Per lui anche un palo.

Acerbi 7,5 – Chiedete a Lukaku se in questo pomeriggio ha visto mai il pallone. Lo cancella letteralmente dal campo e trova anche il tempo di siglare la rete d’apertura. Uscito per un problema al polpaccio, ci auguriamo che non sia nulla di grave.

Bastoni 8 – In difesa è assolutamente insuperabile, spinge il gioco della squadra in fase offensiva con grande costanza e con ottima qualità. Nel finale sigla anche la rete che sigilla la gara.

Darmian 7 – Svolge il suo compito con la consueta maestria. Si fa sorprendere forse qualche volta da El Shaarawy, ma offre a Thuram l’assist per il 2-2 che ha un valore enorme.

Barella 7,5 – Prestazione strepitosa del centrocampista nerazzurro, che copre una zona di campo enorme, macinando un numero di chilometri impressionanti. Tutto questo senza mai perdere la lucidità nel palleggio, negli assist e negli inserimenti.

Calhanoglu 7 – Prestazione di sostanza del giocatore turco, in questo pomeriggio chiamato più a coprire e ripartire, che a creare gioco su un campo molto pesante. Svolge il suo compito con la consueta qualità.

Mkhitaryan 7 – Il professore contro la sua ex squadra, dà ancora un saggio della sua abilità, non sprecando palloni, correndo sempre con costrutto e partecipando attivamente a tutte le azioni offensive e difensive della squadra.

Dimarco 7 – Inizialmente soffre un pochino, ma poi con il passare dei minuti si adegua all’avversario e al terreno scivoloso. Nella ripresa dalla fascia sinistra e dai suoi piedi, arrivano un numero incalcolabile di azioni pericolose.

Thuram 7,5 – Nel primo tempo fatica a mettersi in moto, pur non lesinando l’impegno. Nella ripresa è assolutamente devastante. I difensore della Roma non riescono mai a fermarlo. Un gol spettacolare, uno procurato e tanti palloni interessanti giocati per la sua squadra. Salutetegli Lukaku.

Lautaro 7 – Non trova il gol, ma dimostra ancora una volta di essere il faro offensivo della squadra. Corre a tutto campo, non si risparmia e crea comunque sempre grattacapi alla difesa della Roma, costretta talvolta anche alle maniere forti.

Subentrati

De Vrij 7 – Entra a freddo al posto di Acerbi, ma dimostra subito di che pasta è fatto, con un paio di chiusure di altissima classe. Anche contro di lui, Lukaku non la vede quasi mai.

Arnautovic 6,5 – Entra per far rifiatare il capitano e lotta per ritardare l’uscita della difesa romanista. Assist di gran classe sul gol di Bastoni.

Dumfries 6 – Deve coprire la zona destra, lo fa con applicazione, anche se Spinazzola è piuttosto pungente.

Carlos Augusto 6 – Fa rifiatare Dimarco, coprendo con intelligenza la fascia sinistra.

Sanchez 6,5 – Pochi minuti, nei quali dà un piccolo saggio della sua classe con due giocate, una delle quali porta al quarto gol.

Allenatore

Inzaghi 8 – Contro una Roma motivata e aggressiva, specie nel primo tempo, non era facile per l’Inter fare risultato pieno. La squadra dopo aver chiuso immeritatamente sotto la prima frazione, nella ripresa ha dato un saggio della sua grande qualità, schiacciando la Roma, siglando due reti e sfiorandone almeno un altro paio. Una dimostrazione di forza e di consapevolezza di una squadra che sembra aver trovato la sua dimensione ideale, riuscendo ad affrontare sempre in maniera efficace qualsiasi tipo di avversario. I meriti dell’allenatore sono sempre più evidenti.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min

Il radiocronista Riccardo Cucchi commentando la vittoria dell’Inter a Lecce.“Un rullo compressore. L’Inter vince nettamente. Perfetti i tempi di gestione in fase di possesso e in fase di non possesso. E profondità. Essenziale ed efficace. Troppo per un Lecce che ha fatto quel che ha potuto. Lautaro implacabile”.

1 min

Simone Inzaghi nella conferenza stampa post Lecce – Inter ha parlato della situazione di due perni della rosa.“Calhanoglu nell’ultimo allenamento ha avuto un indolenzimento, stamattina la situazione non è migliorata. Domani farà un controllo, speriamo di non perderlo a lungo.Acerbi domani farà un controllo, sono passati 15 giorni da Roma. Ne sapremo di più domani”.

1 min

Lautaro Martinez, nel 4-0 di Lecce, ha segnato il gol numero 100 e poi il 101 in Serie A.I MIGLIORI MARCATORI DELL’INTER IN SERIE AGiuseppe Meazza 198Benito Lorenzi 138István Nyers 133Alessandro Altobelli 128Sandro Mazzola 116Roberto Boninsegna 113Mauro Icardi 111Christian Vieri 103Lautaro Martínez 101Attilio Demaría 76 L’Inter ha festeggiato il 100° gol di Lautaro con un […]