I tifosi sul gesto di Acerbi: “La sua battaglia la conosciamo tutti, un dito medio ai vigliacchi”


Nel corso di Roma – Inter non è passato inosservato il gesto di Francesco Acerbi in risposta ad un coro decisamente brutto da parte dei tifosi della Roma: la procura della Federcalcio ha aperto un procedimento nei confronti del difensore nerazzurro per il dito medio rivolto verso la Tribuna Montemario dopo il gol dell’1-0: un’immagine sfuggita nell’immediato sia alla diretta televisiva sia agli ispettori della Procura – erano in 4 – presenti a bordo campo, complice anche il diluvio e la concitazione di quei momenti, che però hanno fatto oggi il giro dei social.
I filmati sono finiti sul tavolo del procuratore federale Giuseppe Chiné, il quale ha immediatamente aperto un’indagine. Acerbi sarà ascoltato nei prossimi giorni e, nel caso in cui non dovesse patteggiare, andrebbe incontro a una squalifica. Molto più probabile, visti i precedenti, che ammettendo le proprie responsabilità il difensore dell’Inter possa invece cavarsela con una multa pesante.

Sui social sono tutti con Francesco…

Le condizioni fisiche di Francesco Acerbi

Da quando è in nerazzurro, Francesco Acerbi ha spesso avuto l’efficienza fisica di un ventenne, ma in questa seconda stagione c’è stato qualche acciacco in più: stavolta – contro la Roma – è stato costretto a uscire per un indurimento al polpaccio destro. Verrà valutato tra oggi e domani, l’Atletico è in arrivo e lui serve per duellare con Morata.

Segnando la seconda rete del suo campionato, Acerbi si è fatto pure il regalo di compleanno. È bastato mettere la testa al momento giusto e sfruttare l’assist di Lukaku: dopo il rinvio del belga è nata la traiettoria bizzarra, una delle tante della partita. L’inserimento aereo, già trasformato in rete quest’anno col Bologna, è un’alta specialità della casa.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min

Il radiocronista Riccardo Cucchi commentando la vittoria dell’Inter a Lecce.“Un rullo compressore. L’Inter vince nettamente. Perfetti i tempi di gestione in fase di possesso e in fase di non possesso. E profondità. Essenziale ed efficace. Troppo per un Lecce che ha fatto quel che ha potuto. Lautaro implacabile”.

1 min

Simone Inzaghi nella conferenza stampa post Lecce – Inter ha parlato della situazione di due perni della rosa.“Calhanoglu nell’ultimo allenamento ha avuto un indolenzimento, stamattina la situazione non è migliorata. Domani farà un controllo, speriamo di non perderlo a lungo.Acerbi domani farà un controllo, sono passati 15 giorni da Roma. Ne sapremo di più domani”.