LO STUDIO – Primato Inter: anche le statistiche avanzate premiano la squadra di Inzaghi


Ci sono le statistiche tradizionali, quelle che si concentrano sui dati diretti (come i gol segnati e subiti o la percentuale di passaggi riusciti), e quelle avanzate, che considerano anche gli aspetti indiretti del gioco, come l’impatto del singolo nell’organizzazione tattica della squadra o il suo contributo nella fase difensiva (con parametri differenti e più complessi rispetto a quelli che valutano, per esempio, il numero di intercettazioni). Tutti sanno che, se ci si basa sui numeri classici, l’Inter è in testa, non solo alla classifica di Serie A, ma anche in quella dei gol fatti e subiti, oltre ad avere in squadra il capocannoniere del campionato. Il numero di febbraio del “Nuovo Calcio”, però, ci dimostra che anche nelle analisi più complesse la squadra di Inzaghi domina in quasi tutte le “voci”.

Ci sono per esempio gli “expected Goals”, il dato che misura la possibilità che un tiro possa trasformarsi in una rete. Dall’analisi di migliaia di conclusioni in porta viene assegnato a ognuna un valore che varia da 0 (nessuna possibilità di segnare) a 100 (gol sicuro). L’Inter è prima, così come nell’indice che valuta le sequenza di 10+ passaggi (sintomo di un gioco palleggiato), ma anche negli attacchi diretti (a dimostrazione della varietà della manovra di Inzaghi). 

Nerazzurri primi anche nell’Indice di Efficienza Tecnico-Tattica (IET), che valuta le scelte di gioco in fase di possesso e non possesso e dei gesti tecnici, e nell’Indice di Aggressività offensiva (AGGOFF), che esprime la capacità del giocatore di accelerare le azioni d’attacco. La squadra di Inzaghi è in testa anche alla classifica del “Movimento senza palla ottimale” (KM), che valuta le scelte migliori dei giocatori non in possesso e nella “Soluzione ottimale” (KS) che esprime la capacità del singolo di fare la scelta migliore tra quelle a disposizione.
Ci eravamo già accorti tutti della forza nerazzurra ma il conforto dei numeri, anche quelli più sofisticati, ci regala anche una prova scientifica. 

(FONTE: SPORTMEDIASET.IT)

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min di lettura

“Congratulazioni all’Inter per la vittoria dello Scudetto”. Perfino la Juventus – con un post su X – ha fatto i complimenti all’Inter per la vittoria dello Scudetto (a parte l’infelice post dell’ex presidente Andrea Agnelli, neppure tanto apprezzato dagli stessi tifosi bianconeri). Al termine del successo nel derby col Milan, che ha regalato la seconda […]

1 min di lettura

Il giornalista Sandro Sabatini ha parlato del 20esimo scudetto vinto dall’Inter nel suo videoeditoriale per Calciomercato.com. “Due stelle per l’Inter e due stelline da raccontare. Acerbi e Thuram, gli autori dei gol. Il difensore non era gradito, arrivò solo e soltanto per l’insistenza di Simone Inzaghi e per una spicciolata di milioni che adesso fanno […]

1 min di lettura

A margine del lancio della campagna elettorale per le elezioni europee, il sindaco di Milano Giuseppe Sala (tifoso nerazzurro) si è complimentato con l’Inter per la conquista del suo 20esimo scudetto. “Inviteremo l’Inter a Palazzo Marino. Per evitare polemiche visto il mio interismo, dico subito che è quello che avevamo fatto anche per il Milan […]

1 min di lettura

C’è l’ufficialità, posticipata a domenica ore 12,30 la gara Inter-Torino.“Vista la richiesta del Prefetto di Milano datata 23 aprile 2023 – si legge nel comunicato della Lega Serie A – si comunica la seguente variazione al programma di anticipi e posticipi della Serie A TIM:34^ giornata | Inter-Torino domenica 28 aprile 2023 ore 12,30 (trasmessa […]

1 min di lettura

Valentino Rossi, fenomeno della Moto GP e grande tifoso nerazzurro, a Sky Sport ha parlato dello scudetto conquistato dalla sua Inter. “In questa annata ci sono stati un sacco protagonisti. Tantissimi giocatori che hanno giocato bene e mi sono piaciuti: mi sono piaciuti molto Dimarco, Mkhitaryan, Thuram. Ma secondo me l’uomo dell’anno è Lautaro Martinez, […]