Inzaghi: “Ho una squadra che cambia gli uomini e rimane coi propri principi. Vinti 5 titoli: da due anni e mezzo sto godendo”


Simone Inzaghi a Dazn al termine di Inter – Atalanta 4-0.
“I ragazzi sono stati bravissimi. Il primo quarto d’ora l’Atalanta ci pressava molto alta e abbiamo dovuto sistemarci. Non abbiamo approcciato come al solito, ma poi siamo stati bravissimi: abbiamo segnato, preso la traversa e nella ripresa siamo tornati in campo con ferocia.

Ho una squadra che cambia gli uomini e rimane coi propri principi. Questa è la soddisfazione, insieme a quello che abbiamo creato a San Siro coi tifosi. Per me è difficile fare le formazioni: Dumfries era stato bravissimo a Lecce e magari meritava di giocare stasera, ma Darmian sono due mesi che non sbaglia un minuto. Ha fatto un ottimo primo tempo poi ho dovuto cambiarlo per l’ammonizione. Ho ragazzi splendidi che mi danno tutto per 10, 20 o 90 minuti.

Se mi godo il momento? La squadra gioca bene, ma sono due anni e mezzo che sto godendo. Abbiamo vinto 5 titoli, ora abbiamo un buon margine. Abbiamo creato questo distacco in un mese, mancano tante partite, dobbiamo restare concentrati.

Dimarco mi ha dedicato il gol? E’ perché ho detto a Dimarco di andare sulla respinta e di mettersi più largo a sinistra. E lo stesso l’ho detto a Dumfries. Abbiamo cominciato a lavorarci dopo il rigore del Verona, quando era arrivato primo sul pallone un giocatore del Verona. Se lo faccio anche quando li tira Calhanoglu? Assolutamente sì.

Se il rinnovo è solo un complemento? Sì, sto benissimo all’Inter, con la società, i ragazzi i tifosi. Inutile parlare d’altro, non mi interessa e non interessa alla società, saranno contenti di vederci giocare così.

L’uscita di Frattesi? Ho voluto accertarmi delle sue condizioni. A Lecce era stato straordinario ma ha avuto dei crampi. È uno dei ragazzi più penalizzati ma ci sta dando enormi soddisfazioni, gioca tanto pur subentrando parecchio. Sarebbe un peccato si fermasse perché ha una condizione fisica straripante.

Bastoni? Avrà sbagliato una partita o due su 125, ha un’intelligenza mostruosa e deve continuare così. Lunedì col Genoa ci mancherà perché è importantissimo per noi, ma si riposerà e sarà pronto per la prossima”.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min di lettura

L’attore comico di fede nerazzurra Giacomo Poretti del trio ‘Aldo, Giovanni e Giacomo’ ha raccontato a Sky lo Scudetto dell’Inter vinto nel derby: “L’ho vista tutta tranne gli ultimi 5′, ero in cucina e ho rischiato due infarti sentendo le urla di mia moglie – le sue parole -. E’ stata una liberazione, negli ultimi minuti ci avevano messo apprensione. Aldo è […]

1 min di lettura

La Lega Serie A ha ufficializzato gli orari della 35^ giornata di campionato. Sassuolo – Inter è stata fissata a sabato 4 maggio ore 20,45. Gli orari della 35^ giornata di Serie A 03/05/2024 Venerdì 20.45 TORINO−BOLOGNA DAZN/SKY04/05/2024 Sabato 18.00 MONZA−LAZIO DAZN04/05/2024 Sabato 20.45 SASSUOLO−INTER DAZN/SKY05/05/2024 Domenica 12.30 CAGLIARI−LECCE DAZN/SKY05/05/2024 Domenica 15.00 EMPOLI−FROSINONE DAZN05/05/2024 Domenica […]

1 min di lettura

L’analisi di Paolo Condò su La Repubblica del 20° scudetto dell’Inter targato Simone Inzaghi.“Del ventesimo scudetto dell’Inter resterà nella memoria la bellezza del gioco, secondo molti tifosi “il migliore di sempre”, secondo noi — che una decina ne ricordiamo e quelli della Grande Inter li abbiamo visti da bambini e rivisti nei documentari — quasi […]