Thiago Motta: “Partita aperta con l’Inter, anche loro hanno punti deboli. Ammiro molto Inzaghi”


Thiago Motta, allenatore del Bologna, in conferenza stampa ha parlato della partita di sabato sera contro l’Inter di Simone Inzaghi. Di seguito le dichiarazioni:

“È la prossima partita, una bella partita da giocare. Sono favoriti in campionato, finalisti in Champions: grande rispetto per l’avversario. Inter imbattuta in Europa? Questo è il valore della squadra che andremo ad affrontare, con il massimo rispetto, sperando che potremo ripetere per il più lungo periodo momenti positivi nella durata della partita. Inzaghi lo ammiro tantissimo, ha le sue idee, è convinto di quello che vuole, non da oggi: noi affronteremo la partita al massimo per cercare di avere il miglior risultato positivo come sempre. L’Inter ha punti deboli? Si, tutte li hanno. Nessuna squadra è senza punti deboli, chiaro che a questo livello ce ne sono meno.

Sabato sarà una partita più aperta, la gara di Coppa contro di loro è stata come una finale, da dentro o fuori, allora sicuramente ci fu più attenzione sui rischi da prendere, sulle situazioni da gestire in un altro modo, in campionato si va per i tre punti e si apre un po’ di più. Vedendo il momento dell’Inter hanno grande facilità a fare gol e se anche non sarà una partita aperta, saremo in grado di affrontare ogni tipo di partita contro di loro. All’andata eravamo sotto 2-0 dopo i primi 15 minuti e sembrava impossibile rientrare in partita, però il calcio è fatto così. Prima il rigore, poi abbiamo continuato a giocare e siamo arrivati al pareggio: dobbiamo giocare contro l’Inter al massimo per 90 minuti, vengono avanti con tanti uomini e tanto ritmo. Affrontiamo una squadra in forma, favorita per lo scudetto“.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min di lettura

Kristjan Asllani, centrocampista albanese dell’Inter, in un’intervista al ABC Morning Show ha parlato della sua avventura con la maglia nerazzurra. Di seguito le dichiarazioni: “Ho detto e continuerò a dire che per me non c’è posto migliore dell’Inter. Ci sono tanti campioni, mi aiutano ogni giorno. Ho due anni di esperienza. Sono entrato nel gruppo […]