Galante: “Inter, cavalcata trionfante nonostante la Champions. Scudetto nel derby? Sarebbe più bello”


Fabio Galante ha parlato ai giornalisti alla presentazione dell’11ª edizione della Junior TIM Cup | Keep Racism Out. “Quando si parla di giovani mi emoziono sempre, perché mi fa tornare alla loro età, all’impegno che ci ho messo per diventare un calciatore di Serie A. Combattere ogni forma di razzismo è sempre molto importante. Non solo il calcio ma tutti gli sport sono molto attivi su questo argomento. Quando sono qua è per dare solidarietà a queste situazioni. Felicissimo di combatterlo”.

Sul cammino trionfale dell’Inter, frenato solo dall’eliminazione agli ottavi. “È stato inaspettato. Il percorso dello scorso anno è stato bellissimo, arrivare in finale ad Istanbul, vincere la Coppa Italia. Quest’anno è andata male, ma non dimentichiamo che in Champions ci sono squadre molto forti. L’Atletico Madrid è una di queste. Non è stata una serata fortunata. Ero a Madrid, di occasioni ne abbiamo avute, siamo andati in vantaggio, ma sono i particolari che ti fanno passare il turno. L’Inter però in campionato ha dimostrato di essere una squadra forte, vicina a vincere il campionato. Anche questa è stata un’annata molto bella, che premia la società, i dirigenti, i calciatori e i tifosi. Ogni domenica allo stadio è uno spettacolo e dimostra l’attaccamento dei tifosi nei confronti della squadra”.

Sulla possibilità di vincere lo scudetto nel derby contro il Milan. “Secondo me questa è una cosa, ma può avvenire anche in altri modi, come quando non giochi ma le altre perdono. Alla fine l’importante è vincerlo il campionato, poi se arriva col derby è ancora più bello. Sinceramente però, parlando da calciatore, l’importante è vincerlo, poi quando arriva, arriva”.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter