MERCATO – L’Inter spinge per Bento. Tanta concorrenza dalla Premier: il piano dei nerazzurri


Yann Sommer dà garanzie assolute ma ha pur sempre 35 anni abbondanti. L’Inter quindi sta già lavorando al portiere del futuro e nel mirino c’è Bento Matheus Krepski, 24enne brasiliano che purtroppo per i nerazzurri è diventato titolare della Seleçao nelle ultime amichevoli. La vetrina internazionale infatti fa il gioco del suo club, l’Athletico Paranaense, e attira altre pretendenti. ’Inter vorrebbe prelevarlo dall’Athletico Paranaense la prossima estate con un progetto ben preciso: affiancarlo a Sommer per una stagione preparando così la successione. Per certi versi, l’idea sarebbe quella di riprodurre uno schema già adottato due volte nel recente passato. André Onana, l’uomo che poi ha portato 55 milioni di plusvalenza col passaggio allo United, cominciò la scorsa stagione da secondo di Samir Handanovic per poi diventare inamovibile col passare dei mesi. Storia simile anche nel 2005, con Roberto Mancini in panchina. Julio Cesar, reduce dal “parcheggio” al Chievo, sfilò in fretta i guantoni a Francesco Toldo. E, tra l’altro, è proprio l’ex numero 1 nerazzurro, diventato nel frattempo agente, ad aver fatto da sponsor a Bento dall’inizio.

L’operazione modello Julio Cesar però sta diventando meno certa. L’Inter, che si era mossa per tempo prendendo un importante vantaggio, ora deve guardarsi dal pericolo asta legato alle squadre inglesi. Mentre nelle settimane scorse si erano fatti avanti due club di Premier non di prima fascia (Nottingham Forest e Wolverhampton), adesso su Bento avrebbe acceso i riflettori anche il Chelsea. Senza dimenticare la concorrenza del Benfica. Per la gioia dell’Athletico Paranaense che punta ad ottenere più dei 15 milioni che era pronta a investire l’Inter. A riportarlo è la Gazzetta dello Sport.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min di lettura

Lunedì 22 aprile l’attesissimo derby tra Milan e Inter. Questa volta una stracittadina non come tutte le altre, perché può portare la matematica dello scudetto. Vista l’importanza del momento, Simone Inzaghi tornerà a parlare alla conferenza stampa di vigilia. Lo confermano gli organi ufficiali del club nerazzurro. L’appuntamento con i giornalisti è fissato per domenica […]