Striscione contro Hernandez, Dumfries patteggia: c’è la multa


Denzel Dumfries se la cava con una multa per lo striscione contro Theo Hernandez mostrato sul pullman scoperto nel corso dei festeggiamenti per lo scudetto per le strade di Milano. A riportare la notizia è Gazzetta.it.

«L’olandese, su cui la Procura federale aveva immediatamente aperto un fascicolo, ha ammesso le proprie responsabilità e ricevuto una multa da 4 mila euro. Stessa sanzione per l’Inter. Al giocatore nerazzurro era stato contestato l’art. 4 del Codice di giustizia sportiva che obbliga i tesserati al rispetto di “lealtà, correttezza e probità” in ambito sportivo».

Nelle ore successive ai festeggiamenti c’erano state le scuse via sociaò dell’esterno nerazzurro: “Durante la parata ho alzato uno striscione che mostrava un’immagine inappropriata. Sono un giocatore che ama la rivalità nel calcio, è una parte cruciale di qualsiasi gioco. Mi rendo conto che alzare lo striscione è stato un errore di giudizio da parte mia, un gesto per niente intelligente”.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Iscriviti al canale YouTube

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min di lettura

Simone Inzaghi a Dazn dopo il triplice fischio di Inter – Lazio (1-1).“È stato bellissimo. Siamo dal 22 aprile che festeggiamo, ci hanno fatto una festa incredibile. Quello che abbiamo visto dopo il Torino è stato emozionante: milioni di interisti, una cosa unica. Avevo vinto uno scudetto da giocatore, ma anche da allenatore è emozionante.La […]