Suning – Pimco, a che punto siamo? Le ultime sull’operazione


A che punto è l’accordo tra il Gruppo Suning e il fondo americano Pimco? Siamo alle battute finali o c’è qualche problema?
Oggi – scrive la Gazzetta dello Sport – in linea teorica, è l’ultimo giorno lavorativo disponibile per la firma dell’accordo con Pimco per un prestito triennale da 430 milioni di euro. Accordo, quello tra Suning e il fondo con sede a Newport Beach, che non è in discussione: quei soldi servono a Zhang per liquidare Oaktree, il cui finanziamento è in scadenza lunedì: va restituita una cifra di circa 375 milioni.
E allora cosa blocca tutto? Oaktree avrebbe un pegno nelle azioni dell’Inter e grazie a questo appiglio starebbe ostacolando la chiusura dell’accordo tra Zhang e Pimco. Visti i tempi stretti, è logico pensare come Oaktree stia cercando di forzare la mano con Suning.

Motivo? La Gazzetta riferisce di una clausola di garanzia nelle mani di Oaktree – quella che in gergo tecnico si chiama warranty – che in caso di passaggio di mano dell’Inter assicura al fondo un incasso del 20% sulla differenza tra una valutazione predefinita – voci non confermate parlano di una cifra intorno agli 800 milioni di euro – e il reale prezzo di vendita. Questa clausola sarebbe attivata in caso di cessione immediata del club. Ma in ogni caso resterebbe operativa anche se l’operazione di rifinanziamento con Pimco riuscisse ad andare in porto. Tradotto: se tra 18-24 mesi l’Inter venisse ceduta, comunque Oaktree avrebbe il suo introito garantito. Ma è evidente allora come Oaktree, pur di avere il prima possibile quel 20%, spinga per una vendita immediata del club oppure per un’operazione di rifinanziamento con un arco temporale più breve rispetto ai tre anni garantiti da Pimco (e a tassi di interesse ancora più alti e, quindi, convenienti). E così si spiegherebbe pure perché la stessa Oaktree aveva offerto al presidente nerazzurro un accordo ponte di soltanto un anno. Un intreccio da film di spionaggio.

E allora tutto è ancora possibile, anche che dietro l’ostruzionismo di Oaktree si celi un potenziale acquirente dell’Inter. La rosea parla di uno Zhang comunque molto sereno, con un comunicato sull’accordo con Pimco già pronto e che il club avrebbe dovuto diffonderlo proprio oggi.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Iscriviti al canale YouTube

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

2 min di lettura

Nel suo editoriale su Gazzetta dello Sport il giornalista Alessandro Vocalelli ha parlato dell’enorme valore delle seconde linee dell‘Inter per la prossima stagione, ma titolari nelle loro rispettive nazionali, come Frattesi, Asllani e Zielinski. «Andando più in profondità, la vera differenza con le concorrenti è forse – anzi soprattutto – nella “differenza” delle alternative. Con […]

1 min di lettura

Il sito Sportitalia.it fa il punto sul mercato dell’Inter.“Regna l’immobilismo apparente che sta contraddistinguendo le manovre sottotraccia di Piero Ausilio, ben consapevole del valore della rosa allestita e della fatica che toccherà alle avversarie per rivoluzionare i rispettivi organici per potersi avvicinare al livello dei Campioni d’Italia. L’Inter si è costruita il vantaggio di poter […]

1 min di lettura

Si è svolto ieri pomeriggio nella sede ufficiale del club l’incontro tra la dirigenza dell’Inter e Tullio Tinti, agente di Simone Inzaghi, per definire gli ultimi dettagli sul rinnovo dell’allenatore dell’Inter. Nessun commento rilasciato dal procuratore, che ha evitato i giornalisti presenti davanti all’ingresso prendendo un’uscita secondaria. Bisognerà attendere ancora qualche giorno per la firma […]

1 min di lettura

Bedy Moratti, figlia di Angelo e sorella di Massimo è intervenuta nel corso della puntata di “Primo Piano”, in onda su Telenord, dedicata al libro “La mia Inter” scritto dal compositore genovese Roberto Livraghi, per rispondere a una domanda sul futuro dell’Inter in relazione all’entrata futura di un nuovo Moratti, ecco cosa ha detto: “Se […]

2 min di lettura

Sacrificare Valentin Carboni per Albert Gudmundsson? Il 19enne appena rientrato dal prestito al Monza piace a Fiorentina, Atalanta e a diversi club stranieri. L’Inter lo valuta sui 30 milioni e con quei soldi si potrebbe tentare l’assalto a Gudmundsson. “Gudmundsson – scrive Gazzetta.it – piace perché relativamente giovane, solido fisicamente, con esperienza internazionale (37 presenze […]