MERCATO – Inter, bloccato Tessmann del Venezia. Due possibili contropartite: la strategia nerazzurra


Secondo quanto riportato da Sky Sport, l’Inter ha in pugno Tanner Tessmann. Si è parlato anche del centrocampista statunitense, protagonista della promozione del Venezia, nell’incontro andato in scena lo scorso mercoledì tra il ds dei veneti Antonelli e la dirigenza nerazzurra. Il classe 2001, tra i protagonisti della promozione in A dei lagunari, piace all’Inter che, se chiuderà l’operazione di mercato, lo lascerà ancora un anno al Venezia. Nell’operazione potrebbero entrare anche Filip Stankovic, l’ultima stagione alla Sampdoria, e Oristanio che invece ha giocato in A, con il Cagliari. Un acquisto a stelle e strisce per la nuova proprietà americana dei nerazzurri: le parti si riaggiorneranno la prossima settimana.

Una sola partita saltata in stagione per squalifica. Un giocatore fondamentale per Vanoli (prossimo alla panchina del Torino) e che può ricoprire diversi ruoli del centrocampo. Se nella posizione da mediano sembra trovarsi maggiormente a proprio agio, offre prestazioni all’altezza anche più vicino alle punte. In stagione per lui 42 presenze tra tutte le competizioni e 7 gol, oltre che 3 assist. Nel giro anche della nazionale degli Stati Uniti.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Iscriviti al canale YouTube

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min di lettura

Ai microfoni di Cronache di Spogliatoio il giornalista Riccardo Trevisani ha commentato la corsa scudetto per la prossima stagione: “Chi è la favorita? L’Inter. La Juventus non sappiamo chi cederà, si deve vedere la rosa al 15 agosto se non addirittura al 31. Secondo me l’Inter parte con un vantaggio siderale. Inter, Napoli e Juve sono le prime tre squadre del campionato per come […]

1 min di lettura

A TMW Radio, il giornalista Bruno Longhi ha parlato della lotta scudetto nel prossimo di campionato di Serie A. «Se nell’Inter non accade quel processo di stanchezza di alcuni giocatori che hanno una certa età, è chiaro che parte sempre avvantaggiata. La Juventus sta migliorando dove andava migliorata, in mezzo al campo. Un reparto che non faceva filtro e […]