Ottolini (ds Genoa): “Martinez? Ancora tutto da confermare. Retegui e Gudmundsson non sono in vendita”


Marco Ottolini, direttore sportivo de Genoa è intervenuto ai microfoni di Sky Sport nel corso della trasmissione Calciomercato perlando anche degli obiettivi dell’Inter. Sulla trattativa per portiere Josep Martinez: “È ancora tutto da confermare, ci sono dei sondaggi e dei discorsi. Martinez è un portiere abbastanza giovane e di grande prospettiva e personalità. Non sente la pressione ed è bravissimo con i piedi. Non so come abbia fatto a giocare quella partita al San Nicola lo scorso anno con la febbre alta. Avevamo due bravi portieri lo scorso anno. La partita di Bari è stata la svolta. Da lì ha preso il posto e non lo ha lasciato”.

Il dirigente rossoblù ha parlato anche di Mateo Retegui e Albert Gudmundsson: “Non c’è ancora stata nessuna richiesta, assolutamente. Non sono sul mercato, i giocatori ce li teniamo. Poi è chiaro che il mercato è lungo e varia, però non c’è la volontà di metterli sul mercato e ce li teniamo stretti. Da parte loro non è stata espressa la volontà di andare via. C’è anche da dire che ultime due stagioni sono state molto positive. Abbiamo un gruppo straordinario, si sta bene insieme e si lavora bene, poi ci sono le ambizioni di carriera che vanno tenute in considerazione però i ragazzi stanno benissimo dove sono”.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Iscriviti al canale YouTube

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min di lettura

Ai microfoni di Cronache di Spogliatoio il giornalista Riccardo Trevisani ha commentato la corsa scudetto per la prossima stagione: “Chi è la favorita? L’Inter. La Juventus non sappiamo chi cederà, si deve vedere la rosa al 15 agosto se non addirittura al 31. Secondo me l’Inter parte con un vantaggio siderale. Inter, Napoli e Juve sono le prime tre squadre del campionato per come […]

1 min di lettura

A TMW Radio, il giornalista Bruno Longhi ha parlato della lotta scudetto nel prossimo di campionato di Serie A. «Se nell’Inter non accade quel processo di stanchezza di alcuni giocatori che hanno una certa età, è chiaro che parte sempre avvantaggiata. La Juventus sta migliorando dove andava migliorata, in mezzo al campo. Un reparto che non faceva filtro e […]