Taremi: “Sarà emozionante lavorare all’Inter. Ho accettato subito”


Mehdi Taremi iniziera a breve la sua nuova avventura con la maglia dell’Inter. L’attaccante iraniano ha rilasciato alcune dichiarazioni al giornalista Hatam Shiralizadeh. “Non ho mai preso in considerazione offerte dalla regione del Golfo Persico (come Al Hilal ecc.). Cerco sempre opportunità di crescita e di unirmi a squadre più forti. Diversi club in Europa hanno espresso interesse, ma nessuno di loro ha inviato un’offerta ufficiale. Se i colloqui con alcuni club fossero andati bene, poteva esserci un esito diverso. Prima di arrivare all’Inter ho ricevuto offerte da 3-4 club inglesi, 2-3 club italiani e uno dei top club spagnoli”.

L’addio al Porto

“Considero il Portogallo la mia seconda casa. I sentimenti dei tifosi del Porto hanno avuto un grande impatto sulla mia vita personale. Ho detto loro che fino alla fine della mia vita rimarrò un tifoso del Porto. Ho avuto un solo incontro con i dirigenti del Porto per il prolungamento del contratto. Ho chiesto qualcosa e loro hanno detto no, e quella è stata la fine tra me e il club. Conceiçao? È un ottimo allenatore in termini di tecnica, tattica e analisi, ed è molto severo negli allenamenti”.

La scelta dell’Inter

“Nell’Inter chi gioca deve essere un giocatore di altissimo livello. In questa squadra devi puntare per essere un top player. Ci sono offerte che non richiedono grandi riflessioni e poi decidi di accettarle subito. Ho avuto una conversazione con Simone Inzaghi e aveva una buona opinione di me. Lavorare all’Inter sarà emozionante. Se sarà disponibile, come numero di maglia sceglierò il 99. Il miglior giocatore della storia? Ronaldo Luis Nazario, è il mio modello”.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Iscriviti al canale YouTube

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min di lettura

Su Federico Chiesa si era espresso qualche giorno fa anche il suo scopritore Maurizio Romei: “In realtà sono a conoscenza dell’interesse dell’Inter, la voce di un loro apprezzamento è reale” (leggi articolo). Le sue parole sono state come una pulce nell’orecchio per giornalisti e addetti ai lavori. Nell’articolo dedicato al calciomercato sul Corriere della Sera […]

1 min di lettura

Alejandro Cano e Katherine Ralph, i manager di Oaktree che seguono l’Inter volano a Roma. Come confermato da TuttoSport, nella giornata di domani è prevista una importante missione diplomatica due due dirigenti nella capitale. “Obiettivo conoscere il Ministro dello Sport e dei Giovani Andrea Abodi e Gabriele Gravina, presidente della Federcalcio”.

1 min di lettura

Dries Mertens è stato intervistato dalla Gazzetta dello Sport: “Cosa non ha funzionato a Napoli nell’ultima stagione? Non lo so, magari si è festeggiato troppo dopo lo scudetto (ride, ndr). In quel caso, sarebbe comprensibile: un evento del genere suscita entusiasmo, però bisogna saperlo gestire. Quando sono andato via, sentivo che sarebbe potuto accadere qualcosa […]

1 min di lettura

L’Inter è a un passo dal completare il mercato, restando in attesa di concludere l’acquisto di un attaccante. Secondo la Gazzetta dello Sport, ai nerazzurri manca solo un sostituto di Buchanan, e l’obiettivo è chiaro: trovare un giovane promettente, simile all’operazione che ha portato Bisseck in squadra la scorsa estate per 7 milioni. Ricardo Rodriguez, […]