Cerca

Rimonta di carattere | Bologna-Inter 1-2

Cari amici nerazzurri, sapete quanto io sia obbiettivo e quanto dia importanza alla prestazione senza mai soffermarmi su fattori esterni che possano sembrare scuse o alibi; però stasera non c’è la faccio a stare zitto, mi dispiace.

Farò le pagelle di Bologna e Inter ma così non ha senso. Questo sport sta perdendo di significato, così non c’è la faccio a continuare. Ormai la buonafede l’ho abbandonata da tempo dopo i continui episodio favorevoli per la squadra Juventus e gli innumerevoli episodi a sfavore per l’Inter.

Oggi mi limiterò a fare le pagelle ma, amici nerazzurri, non finisce qui.

Handanovic (5) le poche parate che fa le compie con poca sicurezza, tocca il pallone del goal del Bologna ma non riesce ad evitare che entri in porta. Skriniar (6,5) ancora molto irruento, compie tanti falli ma dà sicurezza alla squadra.
de Vrij (7) ancora una volta uno dei migliori, sempre attento non sbaglia mai nulla. Bastoni (6) con il tempo sta crescendo e stasera, con personalità, sbaglia poco e fa ripartire l’azione.

Migliore in campo, incredibile, è Lazaro (7,5). Partita strepitosa, sbaglia poco ma sopratutto mostra sprazzi di grande tecnica. Assolutamente un giocatore guadagnato. Esegue una ruleta in area di rigore, ma nonostante il fallo l’arbitro non sanzione l’intervento con un calcio di rigore. Viene sostituito da Politano (S.V.), entra per mettere pressione alla difesa avversaria, tocca pochi palloni. Barella (5,5) gioca sotto tono, sbaglia molto ed è spesso in ritardo. Il carico delle numerose partite si fa sentire. Brozovic (5) sbaglia tanti palloni e quando ciò accade l’unico motivo è la stanchezza. Gagliardini (5,5), anch’esso stanco, sbaglia molto ma nonostante ciò compie i movimenti giusti. Sostituito da Vecino (6) che torna dopo l’infortunio, sfiora il goal e da freschezza al centrocampo nerazzurro.
Biraghi (5,5) abbastanza in sottotono, non riesce mai a rendersi pericoloso. Viene sostituito da Candreva (6,5) che con freschezza ed efficacia attacca continuamente la difesa del Bologna.

Lautaro (6,5) sfiora il goal più volte è si guadagna il rigore decisivo. Fondamentale per questa Inter.
Lukaku (7,5) grande protagonista della serata, sbaglia vari passaggi ma segna su respinta e poi su rigore. 9 goal su 9 partite, non c’è altro da dire.

Conte (7) dimostra ancora, come con Lazaro, di saper trasformare i giocatori. Adesso continuiamo così, senza mai fermarsi.

Comunque, amici nerazzurri, sarà molto dura continuare così, ma gli errori contro stanno aumentano e qualcuno viene avvantaggiato, non sarà facile sopportarlo, vedremo dove andremo a finire.
Nel frattempo, AMALA!!!

1 Comment
  1. Sandro

    3 Novembre 2019 09:51

    Non sono d’accordo con alcuni voti
    Come si vede il centrocampo ha voti bassi…..
    A voi le debite conclusioni

La tuo opinione è importante. Se ti va, lascia un commento all’articolo e facci sapere come la pensi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.