Le Pagelle | Sampdoria – Inter 0-5


Ecco a voi le pagelle del match di Marassi:

HANDANOVIC 6: Partita in cui deve compiere solo una parata, per il resto gestisce tranquillamente la partita.

CANCELO 8,5: Grandiosa partita del terzino portoghese. Sicuramente uno dei migliori di questa partita, effettua l’assist per il goal di Perisic e lusinga il popolo genovese con grandi giocate. Solo applausi per lui.

SKRINIAR 6,5: Torna a Marassi da ex per la prima volta. Non compie interventi prodigiosi ma si limita a frenare i lievi attacchi dei blucerchiati.

MIRANDA 6: Anche lui, come tutta la difesa, non compie interventi eccezionali ma si limita a gestire i palloni che gli vengono dati. A volte è un po impacciato.

D’AMBROSIO 6,5: Si trova un pi in difficoltà a causa del terreno bagnato ma se la cava bene nei contrasti e negli anticipi. Va vicino al goal su calcio d’angolo.

BROZOVIC 8: Come contro il Napoli grande partita del croato sia dal punto di vista tecnico che da quello tattico. Speriamo continui a giocare così.

GAGLIARDINI 8: Dopo essere stato uomo partita con il Napoli anche oggi ci va molto vicino. Funge da diga nel centrocampo nerazzurro, recuperando molti palloni.

CANDREVA 7,5: Anche Antonio sembra aver ritrovato la giusta via del cross. Corre, dribbla e lotta su ogni pallone; questo è il CANDREVA che vogliamo vedere in ogni partita. | VECINO (77′) 6: Entra in campo quando ormai la Sampdoria non ci credeva più, gioca qualche pallone ma nulla di che.

RAFINHA 7: La sua tecnica se fatta sentire. Gestisce i palloni e li serve alle ali, si procura un rigore grazie alla sua rapidità e Viviano gli nega un gran goal di tacco. Sembra ormai arrivare quasi al top della sua condizione. | BORJA VALERO (80′) 6: Anche lui come Vecino non compie cose eccezionali, semplice sufficienza.

PERISIC 8: Finalmente è tornato Ivan “Il Terribile”. Goal che sblocca la gara e assist per Icardi; speriamo si sia risvegliato dal lungo sonno che lo ha colpito fin’ora.

ICARDI 9: Dulcis in fundo il migliore in campo di questa partita. Di rigore, di tacco, di sinistro e di destro, non importa come lui la butta dentro sempre; 104 in Serie A e 100 con la nostra maglia. | EDER (65′) 6: Gioca come se avesse paura di segnare un altro goal alla sua ex squadra, fa qualche tiro ma non infierisce.

SPALLETTI 8: Dice che alla sua squadra manca qualità e la risposta dei suoi giocatori è stata questa. Inoltre sembra ormai aver trovato un equilibrio in mezzo al campo.

 

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min di lettura

Hakan Calhanoglu, centrocampista turco dell’Inter, in un’intervista al CBS Sports Golazo ha parlato del suo futuro, magari in Turchia dove gioca la sua squadra del cuore (il Galatasaray). Di seguito le dichiarazioni: “Al momento a dire il vero no. Mi piace giocare in Europa. Il mio obiettivo è restare in Europa e restare a livelli […]

1 min di lettura

Kristjan Asllani, centrocampista albanese dell’Inter, in un’intervista al ABC Morning Show ha parlato della sua avventura con la maglia nerazzurra. Di seguito le dichiarazioni: “Ho detto e continuerò a dire che per me non c’è posto migliore dell’Inter. Ci sono tanti campioni, mi aiutano ogni giorno. Ho due anni di esperienza. Sono entrato nel gruppo […]