Alessandro Bastoni nerazzurro a vita? L’Inter punta a blindarlo


L’Inter del futuro non può prescindere da due giocatori: uno è Nicolò Barella, l’altro Alessandro Bastoni.
Il contratto attuale del calciatore scuola Atalanta scade nel 2023 e l’Inter inizia a pensare al rinnovo prima che qualche big europea (Manchester City in primis) gli mette gli occhi addosso.

“L’idea è blindare Bastoni con un uovo contratto quinquennale, alzando – e di molto – l’attuale ingaggio – scrive La Gazzetta dello Sport – Alessandro è nato e cresciuto in una famiglia interista, che ha organizzato una festa per celebrare il suo passaggio dall’Atalanta all’Inter: il nerazzurro se lo sente addosso come una seconda pelle e l’idea di legarsi a lungo all’Inter, dunque, renderebbe felici tutti.

Bastoni ha firmato il primo contratto con l’Inter nel 2018, da 300 mila euro. Cifra quasi standard per un fresco maggiorenne con potenzialità da primo della classe. Oggi guadagna 1,5 milioni: cifra fuori mercato visto il valore del giocatore. L’Inter è disposta a rivedere l’ingaggio, garantendo una cifra poco inferiore al doppio. Ma l’entourage di Bastoni vorrebbe andare oltre il doppio dell’attuale stipendio. Ecco perché a breve le parti si incontreranno: il nodo va sciolto al più presto per evitare di alimentare la speranza dei club interessati al difensore”.

Bastoni sognava l’Inter e con le giuste condizioni economiche potrebbe restare in nerazzurro anche tutta la vita. 

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Iscriviti al canale YouTube

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min di lettura

Prima Cabal, poi Tessmann, infine Gudmundsson. Tutti e tre saltati (anche se quest’ultimo è ancora nei radar dell’Inter). Perchè? Sportmediaset.it dà la spiegazione: “Semplicemente Marotta e Ausilio stanno seguendo alla lettera le indicazioni della nuova proprietà, che lascia sì margini di manovra, ma ha chiarito che i conti vanno migliorati e il mercato, quindi, va fatto per lo più a […]

1 min di lettura

A quaranta giorni dalla chiusura del mercato estivo, la squadra ha già effettuato i principali investimenti, migliorando significativamente la qualità della rosa. Simone Inzaghi può contare su giocatori di grande calibro in ogni reparto, specialmente in attacco, dove le quattro punte hanno segnato complessivamente 703 gol in carriera, come analizzato dalla Gazzetta dello Sport. Inter, […]