Paolo Valeri riesce a strappare la sufficienza per i 74 minuti arbitrati nel derby di Coppa Italia tra Inter e Milan, prima di essere sostituito dal quarto uomo Chiffi per infortunio. Giusto non assegnare i rigori per i mani involontari di Meité e Theo Hernandez. Corretti anche i cartellini e la doppia ammonizione di Ibrahimovic. Direttore di gara (e guardalinee) salvati dal Var nel momento cruciale: il fallo in area di Leao su Barella e l’assegnazione del rigore poi trasformato da Lukaku. Anche nella gara Sampdoria-Inter di Serie A, Valeri venne corretto dal Var in alcune situazioni. Bene Chiffi nei restanti minuti finali. Sacrosanta la punizione dal limite dell’area, che Eriksen trasforma in pass per le semifinali.

Commenti