Moratti smentisce il ritorno all’Inter: “Essere in minoranza serve a poco”


Durante la giornata di ieri si sono susseguite diverse voci a proposito di un possibile ritorno di Massimo Moratti nell’Inter, in veste di socio minoranza. Il giornalista spagnolo Juanfe Sanz, durante la trasmissione El Chiringuito, aveva infatti parlato di un’acquisizione di quote entro ottobre.

Per questo motivo, nella mattinata di oggi l’ex proprietario dell’Inter è stato intervistato da Repubblica, smentendo questa ipotesi. “Essere socio di minoranza in un club di calcio serve a poco. Al momento non penso ci siano le condizioni per una cordata italiana alla guida del club, a prescindere da me e dalla mia volontà. Certo sarebbe bello che, in caso di cessione, la nuova proprietà fosse appassionata. Agli Zhang, gli interisti devono essere grati per come hanno fatto le cose finora”.

Un commento, infine, sul progetto Interspac, che nel mese di settembre potrebbe ritornare protagonista al fine di acquisire quote del club: “Stiamo a vedere. I promotori sono molto motivati, bisognerà capire come andranno avanti. È un’iniziativa a cui guardo con interesse“.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter