Bonolis: “Due punti persi, considerando le occasioni che non realizziamo”


Paolo Bonolis ha parlato a Radio Nerazzurra del derby pareggiato contro il Milan. “Sono due punti persi, considerando le occasioni che non realizziamo. Sono già diverse partite che l’Inter raccoglie il 20% seminando l’80, è un problema. Tutti si sono accorti di questa situazione, leggevo anche i giornali. Abbiamo giocato molto bene, con una squadra rognosa e fortunata, considerando la seconda autorete di fila. Due rigori buttati con Milan e Atalanta e i rigori offerti generosamente dalla casa con la Juve e Lazio”.

“Non esiste nel calcio il risultato giusto o sbagliato, a meno che non ci siano errori grossolani degli arbitri. Chi è causa del suo mal pianga se stesso, come fai a parlare di risultato? Forse non era giusto quello con la Juve, quando sono andati a cercare il rigore col lanternino. Nemmeno con la Lazio per il rigore di Bastoni, oltre ai giocatori che sono passati vicino al ‘cadavere’ di Dimarco prima di segnare il 2-1. Se è finita 1-1 ieri sera, è più che giusto: se sbagli, paghi”, ha concluso il noto conduttore di fede nerazzurra.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Iscriviti al canale YouTube

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min di lettura

Zlatan Ibrahimovic, dirigente del Milan, nella conferenza stampa a Milanello ha risposto così alla domanda sulle seconda stella conquistata dall’Inter. Le parole dell’ex attaccante svedese: “Se ho sofferto la seconda stella dell’Inter? Non soffro mai, mi carica e mi dà più fame. Io e il Milan non guardiamo gli altri, lo fanno i perdenti: guardiamo […]

1 min di lettura

Nereo Bonato, direttore sportivo del Cagliari, in conferenza stampa ha fatto il punto sul mercato del club sardo. Tra i nomi c’è anche quello di Gaetano Oristanio, giovane talento di proprietà dell’Inter: di seguito le dichiarazioni. “Non abbiamo esercitato il diritto di riscatto su Petagna, Shomurodov e Oristanio. Con l’Inter abbiamo parlato della possibilità di […]