Inter – Udinese, Samardzic ritrova i nerazzurri. Il serbo vuole prendersi la sua rivincita


In agosto Samardzic, in albergo a Milano, si è sentito un nuovo calciatore nerazzurro. Poi, nella faccenda, che sembrava chiusa (con il talento Fabbian che sarebbe finito in Friuli), sono entrate altre dinamiche. Oggi entra a San Siro sul nuovo pullman e sfida l’Inter con la classica voglia matta: «Dovrò dare il 200%. Sarà la mia partita». I propositi sono bellicosi. Ma più realisticamente Lazar vuole aiutare l’Udinese a uscire dalla crisi.

Due punti sopra la zona rossa: pericolo. «Dobbiamo restare uniti per uscire da questa situazione. Voglio aiutare la squadra con la mia qualità offensiva, ma serve anche la fase difensiva», ha detto lunedì sera alla cena di Natale. Lazar si augura di passare delle buone feste con la sua squadra più lontana dai guai. Poi a gennaio ricomincerà il tormentone. Napoli, Juve? Di solito la famiglia Pozzo in inverno non si priva dei talenti. A riportarlo è la Gazzetta dello Sport.

Lascia un commento

Dalla stessa categoria

Lascia un like a Iotifointer.it

Classifica

Partite

Seguici sui social

News Inter

1 min

Il radiocronista Riccardo Cucchi commentando la vittoria dell’Inter a Lecce.“Un rullo compressore. L’Inter vince nettamente. Perfetti i tempi di gestione in fase di possesso e in fase di non possesso. E profondità. Essenziale ed efficace. Troppo per un Lecce che ha fatto quel che ha potuto. Lautaro implacabile”.

1 min

Simone Inzaghi nella conferenza stampa post Lecce – Inter ha parlato della situazione di due perni della rosa.“Calhanoglu nell’ultimo allenamento ha avuto un indolenzimento, stamattina la situazione non è migliorata. Domani farà un controllo, speriamo di non perderlo a lungo.Acerbi domani farà un controllo, sono passati 15 giorni da Roma. Ne sapremo di più domani”.